Festival Pucciniano: la “Turandot” a Torre del Lago

Venerdì 19 luglio seconda rappresentazione della stagione 2019 per l’opera “Turandot” di Giacomo Puccini al Gran Teatro di Torre del Lago

 

La regia, all’insegna della tradizione e della classicità, è di Giandomenico Vaccari. Le scenografie, imponenti, sono di Ezio Frigerio, apprezzatissime dal pubblico. I costumi del premio Oscar Franca Squarciapino.

La Turandot di Giacomo Puccini che va in scena venerdì 19 a Torre del Lago, per la 65a edizione del Festival Pucciniano, è un classico da tutti i punti di vista.

Quanto agli interpreti, mentre la direzione d’orchestra è affidata a Marcello Mottadelli, nel ruolo della protagonista ci sarà Amarilli Nizza, il principe sarà Eduardo Aladren e Valeria Sepe vestirà i panni di Liù.

La terza e ultima replica di Turandot andrà in scena il 17 agosto, con Lubov Stuchevskaya nel ruolo di Turandot e Claire Coolen in quello di Liù, mentre nella parte del principe ritornerà Eudardo Aladren.

Biglietti da 19,50 a 159 euro. Prevendite su PucciniFestival