Film, in sala “Parasite”, trionfatore agli Oscar

Torna nei cinema della Versilia il coreano “Parasite”, vincitore di quattro premi Oscar. Al debutto anche “Gli anni più belli” di Muccino, “Il lago delle oche selvatiche” e il cartoon “Sonic”

 

Miglior film, miglior film internazionale, migliore regia e migliore sceneggiatura: per i membri dell’Academy Award il film capolavoro dell’edizione 2020 degli Oscar è senza dubbi Parasite, del regista coreano Bong Joon-ho.

E giustamente il film, uscito lo scorso novembre, torna in sala, anche in Versilia.

Questa settimana, per l’esattezza giovedì 13, debuttano inoltre al cinema l’atteso Gli anni più belli di Gabriele Muccino, con un super cast di attori, Il lago delle oche selvatiche, firmato dal regista cinese Yinan Diao, e, per il pubblico dei giovanissimi, il cartoon Sonic. Il film.

Per soli tre giorni, da lunedì 17 a mercoledì 19, sarà in sala il documentario dedicato allo straordinario concerto che vide insieme Fabrizio De Andrè e la Pfm, nel 1979.

Nei cinema della Versilia, c’è ancora l’occasione di vedere Odio l’estate, con Aldo, Giovanni e Giacomo, Birds of Prey e Dolittle, mentre prosegue, con 8 ½, la rassegna dedicata a Federico Fellini, a 100 anni dalla nascita.

Ecco le nostre brevi presentazioni dei film in sala questa settimana.

Per conoscere i dettagli della programmazione nei cinema della Versilia clicca qui.

 

Le novità
Parasite

Si tratta in realtà di una “seconda visione”, per il film di Bong Joon-ho, trionfatore degli Oscar 2020.

Il giovane Ki-woo abita con i genitori e la sorella in un appartamento in un seminterrato. I quattro vivono di lavoretti, fino a quando un amico di Ki-woo gli offre l’opportunità di sostituirlo come insegnante d’inglese per la figlia di una ricca famiglia. Ki-woo riuscirà a far assumere la sorella come insegnante di educazione artistica, il padre, la madre… Con sviluppi catastrofici e sorprendenti.

 

Gli anni più belli

Gabriele Muccino chiama a raccolta alcuni degli attori italiani più amati per questo film che vuol essere il racconto di una generazione: Pierfrancesco Favino, Micaela Ramazzotti, Kim Rossi Stuart e Claudio Santamaria sono i protagonisti. Con loro anche Emma Marrone al suo debutto come attrice.

È la storia di quattro amici, che vediamo per la prima volta adolescenti negli anni ’80, e che accompagniamo fino a oggi. Muccino ne racconta le vicende personali e gli amori, nella cornice degli avvenimenti che hanno fatto la storia di questi 40 anni.

 

Il lago delle oche selvatiche

Il regista cinese Yinan Diao (Orso d’Oro a Berlino con il precedente film, Fuochi d’artificio in pieno giorno), sceglie un racconto nello stile del noir. Il protagonista, Zhou, appena uscito dal carcere si ritrova in una violenta contesa tra gang, che si conclude con l’uccisione di un poliziotto. Braccato dalla legge e dai rivali, è costretto a fidarsi di una prostituta, Liu, forse innamorata di lui.

“Un film liquido e mutaforma, con lampi improvvisi di violenza efferata ma dal pattern indiscutibilmente nostalgico, che non lascia via di scampo. Ma che affida al colpo di coda nel finale la possibilità di una nuova speranza. Bellissimo”, ha scritto il critico Valerio Sammarco.

 

Sonic. Il film

Diretto da Jeff Fowler, il cartoon ha come protagonista il personaggio dei videogames Sonic, un extraterrestre di colore blu che sembra un riccio, possiede la supervelocità, sa saltare altissimo e combatte usando l’energia cinetica.

Con l’aiuto di Tom Wachowski, sceriffo di Green Hills nel Montana, Sonic dovrà sconfiggere uno scienziato pazzo, il Dr. Ivo Robotnik (Jim Carrey nella versione originale).

 

Ancora in sala
Odio l’estate

Massimo Venier dirige Aldo, Giovanni e Giacomo in un film parodia delle vacanze estive. I tre protagonisti partono per il mare con le rispettive famiglie. Non si conoscono e non potrebbero avere famiglie e vite più diverse. C’è il precisetto organizzatissimo ma con un’attività in proprio fallimentare. I medico di successo alle prese con un figlio in piena crisi preadolescenziale. L’ipocondriaco nullafacente con un cane di nome Brian e la passione per Massimo Ranieri.
Per un errore, si ritrovano tutti a condividere la stessa casa in affitto. E lo scontro è inevitabile.
Nel cast anche Lucia Mascino, Carlotta Natoli, Maria Di Biase, Massimo Ranieri e Michele Placido.

 

Birds of Prey

Birds of Prey (e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn) è una storia contorta raccontata in prima persona da Harley Quinn (Margot Robbie) fidanzata abbandonata di Joker in Suicide Squad, film del 2016. Harley ha molti nemici, a cominciare da Roman Sionis (Ewan McGregor). Ma alcune alleate, tutte donne: la cantante Black Canary, la poliziotta Renee Montoya e Huntress, Cacciatrice. Con loro la giovane borseggiatrice Cassandra.

Diretto da Cathy Yan, il film è basato sui personaggi della Dc Comics. Margot Robbie ha anche co-prodotto la pellicola.

 

Dolittle

Dopo Rex Harrison ed Eddie Murphy, a indossare i panni del celebre veterinario, capace di parlare con gli animali, è ora Robert Downey Jr.

Dolittle porta la firma di Stephen Gaghan, Oscar nel 2001 per la sceneggiatura di Traffic, e regista di Syriana.

Il dottor Dolittle viene richiamato in servizio, dal suo esilio volontario, dalla Regina Vittoria. In Dopo la morte dell’amata moglie il medico conduce una vita da eremita circondato solo dai suoi amati animali. Ma una brutta malattia della sovrana lo spinge a partire per cercare una cura miracolosa. Il viaggio, tra mille pericoli, insieme ai suoi amici animali, lo riporterà a vivere.

 

Per conoscere i dettagli della programmazione nei cinema della Versilia clicca qui.
Nella foto: Parasite