Fiori, piante e giardini: Forte è Evergreen

Da venerdì 30 agosto a domenica 1° settembre, torna a Forte dei Marmi “Evergreen Forte”, mostra mercato dedicata a piante, fiori e arredi per giardini

 

Tantissime piante, dai bonsai agli alberi monumentali, piante comuni, come quelle dell’orto, e specie rare e insolite. E poi semi e bulbi, piante grasse e fioriture stagionali, aromatiche e agrumi, piante acquatiche e zucche da collezione.

Sono i fiori e le piante il cuore vivo di Evergreen Forte, la mostra mercato che torna, dal 30 agosto al 1° settembre a Forte dei Marmi, per la sua quinta edizione.

E piazza Dante ospiterà anche quest’anno tutto ciò che serve per arredare e rendere accoglienti giardini, terrazze e verande. E quindi mobili e complementi di arredo in tanti materiali da esterno, dal legno al ferro alla corda, cesti, cuscini e tessuti, ceramiche e vasi, sculture e oggetti decorativi. Ma anche impianti anti zanzare e pavimentazioni. E non mancheranno i progettisti di giardini e gli architetti paesaggisti.

Evergreen Forte è a cura dell’associazione Utinam e di Forteforte tutto l’anno.

 

I vivai

Sarano oltre 20 i vivai presenti con la loro produzione.

Tra questi il siciliano Giampietro Petiet con piti con le sue plumerie, piante tipiche del clima tropicale e sub tropicale da lui stesso importata e riprodotta nella sua terra. Nel corridoio centrale della piazza sarà allestito un grande “giardino dimenticato”, con le bellissime piante acquatiche del vivaio Menyanthes.

Ci saranno anche le iris nane o barbate del vivaio L’insolito giardino di Laura Buonadonna e le “iris di Trebecco” di Cristina Mostosi, le buddlejia del vivaio Petreti e le hydrangea paniculata del vivaio Petreti.

Il vivaio Giusti presenterà le sue camelie gialle, mentre Corazza proporrà piante tropicali insolite. Begonie da foglia e graminacee per Un quadrato di giardino, perenni da sole e ombra dal vivaio I giardini dell’indaco, e bonsai con Enzo Ferrari “Mugo” dalla Svizzera.

Non mancheranno le collezioni di pomodorizucche e peperoncini, e le piante monumentali che faranno da cornice e da sfondo a una vera e propria mostra di sculture a cura di Mariella Poli, con opere di Emanuele De Reggi, Ron Mehlman, Lisa Roggli e Benvenuto Saba.

 

I libri e gli incontri

La manifestazione ospiterà anche presentazioni di libri e incontri.

Sabato 31 agosto, alle 11, Monica Botta, architetta paesaggista, presenterà Caro giardino, prenditi cura di me (Libreria della Natura). Il libro parla, attraverso esperienze vissute, dell’importanza che la natura può avere sulla vita delle persone, soprattutto di quelle che si trovano a vivere un periodo di fragilità.

A seguire, alle 11,45, Cristina Mostosi parlerà del suo libro Le Iris di Trebecco, in cui narra del suo giardino, e di legami familiari che non appassiscono mai.

Sempre sabato, alle 17, Claudio Baldazzi spiegherà la filosofia del suo libro Il giardino pigro. Baldazzi ha raccolto esperienze, idee e suggerimenti per faticare meno e godersi di più il giardino. Curato da Laura Caratti, il volume ha una presentazione di Pier Luigi Priola.

La blogger ed esperta di botanica Tiziana Sanna porterà semi raccolti dalle sue piante in Sardegna. Cristina Mostosi proporrà in maniera artistica la collezione di sedum ereditata dal compianto vivaio Bonetto. E alcuni vivaisti terranno mini conferenze relative alla loro attività e produzione, e dimostrazioni di riproduzione da seme.

 

I giardini terapeutici

Evergreen Forte esporrà inoltre i progetti di giardini realizzati da architetti paesaggisti, agronomi e studi associati per il concorso a tema dal titolo I giardini terapeutici. Sono stati selezionati sei progetti, che saranno allestiti in maniera comunicante tra loro, in modo da creare un percorso tattile e olfattivo capace di sensibilizzare sui benefici offerti dagli spazi verdi e sulla necessità di salvaguardarli.

 

Info

Cosa: Evergreen Forte
Quando: da venerdì 30 agosto a domenica 1° settembre
Orario: venerdì dalle 11 alle 19.30, sabato dalle 10 alle 19.30, domenica dalle 10 alle 19
Dove: piazza Dante, Forte dei Marmi
Ingresso libero
Per informazioni: www.evergreenforte.org