Fotografia, riapre a Pietrasanta la mostra “Invisibile”

Venerdì 22 maggio 2020 nella chiesa di Sant’Agostino a Pietrasanta, riapre la mostra “Invisibile”, a cura dell’associazione Donne Fotografe Italiane

 

32 fotografe per rappresentare l’invisibilità: quella di persone che, spogliate dei loro diritti e doveri, diventano non-persone. Nasce così la mostra Invisibile, presentata dall’Associazione Donne Fotografe, che riapre a Pietrasanta, nella Chiesa di Sant’Agostino, venerdì 22 maggio. La mostra era stata inaugurata ai primi di marzo, ma aveva dovuto chiudere per effetto dei provvedimenti contro coronavirus.

“La non-persona”, spiega Maura Pozzati, curatrice della mostra, “è l’uomo (o la donna) a cui si toglie la personalità, ogni individuo spogliato dei suoi diritti umani e civili: homeless, migranti, extracomunitari, anziani malati di Alzheimer, donne maltrattate o sole, adolescenti insicure, combattenti e martiri della resistenza, madri di figli scomparsi, disabili ed estromessi dal mondo del lavoro”.

“È un lavoro che finalmente noi donne abbiamo deciso di fare perché da generazioni abbiamo sperimentato in prima persona che ciò che è invisibile non per questo è inesistente”, aggiunge Patrizia Pulga, presidente dell’associazione.

L’anima e la ricchezza di questo progetto sono anche le persone – le donne fotografe – che, insieme, sviluppando una nuova energia creativa, propongono la loro personale visione sulla società e su delicati e importanti temi sociali.

La mostra è già stata esposta con successo a Modena durante il FestivalFilosofia e a Bologna nella cornice dell’Archiginnasio.

L’allestimento di Pietrasanta è curato da Colomba d’Apolito.

Questi i nomi delle 32 fotografe che partecipano al progetto: Alessandra Attianese, Anna Rosati, Annalisa Cimmino, Antonella Di Girolamo, Antonella Monzoni, Antoniella Corvetti, Beatrice Mancini, Bruna Orlandi, Colomba d’Apolito, Daniela Facchinato, Fulvia Pedroni Farassino, Giuliana Mariniello, Isabella Balena, Isabella Colonnello, Isabella De Maddalena, Liliana Barchiesi, Loredana Celano, Lucia Baldini, Margherita Dametti, Margherita Verdi, Margherita Mirabella, Marianna Cappelli, Marzia Malli, Melania Messina, Paola Mattioli, Patrizia Bonanzinga, Patrizia Pulga, Patrizia Ribiera, Silvia Lelli, Sonia Lenzi, Tiziana Arici, Vittoria Amati.

 

Info

Cosa: Invisibile, a cura dell’Associazione Donne Fotografe Italiane
Quando: da venerdì 22 maggio 2020. Aperta fino al 31 maggio il venerdì, sabato e domenica dalle 18 alle 20; dal 1° giugno tutti i giorni dalle 17 alle 23
Ingresso libero

 

Foto: Fulvia Farassino, Giacigli