“Fra di noi”: quattro artisti agli studi Barsanti di Pietrasanta

Sabato 25 luglio, serata speciale al Barsanti Studios Art Center di Pietrasanta, con le opere di Girolamo Ciulla, Yaruro, Jonas Ademes e le “piume” di Christian Lange

 

Una serata tra amici, per ammirare le opere di alcuni artisti e raccogliere anche fondi per beneficenza. Un luogo appartato, defilato rispetto al centro. Non una galleria, ma un luogo vivo, un laboratorio dove il marmo prende forma dalle mani degli artisti, dagli scalpelli e dalle frese, fra la polvere della pietra.

E l’hanno chiamata Fra di noi la serata organizzata al Barsanti Studios Art Center di Pietrasanta, in via Martiri di Sant’Anna per sabato 25 luglio: un’occasione intima, nel segno dell’amicizia e della solidarietà.

A partire dalle 18, in piccoli gruppi e nel pieno rispetto delle norme anti-Covid, si potranno ammirare le sculture in travertino di Girolamo Ciulla, quelle in marmo di Jonas Ademes, le opere, di pittura e scultura, del venezuelano Yaruro.

E si potranno acquistare le “piume” di Christian Lange: piccole opere delicatissime, in marmo christian-langestatuario di Carrara, la cui vendita andrà a finanziare i progetti dell’associazione Medici con l’Africa Cuamm.

“La piuma”, sottolinea Lange, “è un simbolo di speranza in un mondo ideale di condivisione e aiuto reciproco, che si solleva sopra le frontiere geografiche e mentali”.

Medici con l’Africa Cuamm è un’organizzazione italiana attiva in Africa dal 1950. Quest’anno ha combattuto il Covid-19 in alcuni ospedali nel nostro paese.

Un terzo del ricavato dalla vendita sarà donato all’organizzazione per continuare la sua lotta al Covid, in particolare nei 24 ospedali africani in cui i medici e gli infermieri Cuamm non hanno mai smesso di operare nonostante l’emergenza.