Gian-Carlo Iannella a Seravezza con il libro Affetti collaterali

La violenza di genere raccontata da un uomo: è Affetti collaterali, il libro di Gian-Carlo Iannella che sabato 10 ottobre 2020 ne parla al Palazzo Mediceo di Seravezza (ore 17, Biblioteca Sirio Giannini).

La presentazione, a cura di Fidapa Bpw Versilia, è sostenuta dall’Assessorato alla promozione e valorizzazione del territorio e dalle Pari opportunità del Comune di Seravezza. L’ingresso è libero.

L’autore compie un viaggio doloroso e sincero nell’animo di 15 donne che hanno deciso di raccontare il loro incontro con la violenza.

“Alcune delle storie sono scaturite da semplici incontri con donne venute a parlare con me di problematiche previdenziali e che, forse avvertendo la mia disponibilità ad andare oltre la semplice soluzione burocratica, hanno avuto il coraggio di parlare di sé, delle proprie paure e delle vicende che ne hanno segnato la vita. Non smetterò mai di ringraziarle per questo”, spiega Iannella. Che è funzionario Inps e counselor professionista che dal 1996 vive a Viareggio.

All’attivo ha altre due pubblicazioni: il volumetto Le mie pensioni – Storia di un indipendente pubblico (2016, Marco Del Bucchia Editore) e la biografia GiBì Baronchelli. Dodici secondi (2018, Lyasis Edizioni).