Giornata della Memoria: a Viareggio “Ich war da”, di Marco Brinzi

Domenica 26 gennaio 2020 al Teatro Jenco di Viareggio, per la Giornata della Memoria, lo spettacolo “Ich war da. Io ero là”, di e con Marco Brinzi e con Caterina Simonelli

 

Cosa direbbe uno dei carnefici della strage di Sant’Anna a un giornalista che lo intervistasse? Se l’è chiesto Marco Brinzi, attore e autore di teatro: da questo interrogativo è nato lo spettacolo Ich war da, Io ero là che andrà in scena,  domenica 26 gennaio al Teatro Jenco di Viareggio (ore 16), in occasione della Giornata della Memoria.

 

Lo spettacolo

Ich war da è un ipotetico dialogo tra una giornalista, interpretata da Caterina Simonelli, e uno degli autori della strage del 12 agosto 1944, lo stesso Brinzi.

Lo spettacolo è una denuncia del pensiero a cui portano i nazionalismi, in cui il valore della vita umana si annulla e l’altro diventa un ostacolo da schiacciare. Non importa se a farne le spese siano donne, vecchi e bambini. Ed è, anche, una denuncia della mancata giustizia di cui è stata vittima la comunità di Sant’Anna, per le colpevoli omissioni dello Stato italiano prima e della giustizia tedesca poi, che hanno impedito che si facessero davvero i conti con il passato.

“Credo che questo spettacolo possa definirsi un esercizio di memoria”, commenta Brinzi. “Oggi ne abbiamo particolare bisogno perché si affacciano di nuovo gli spettri di nazionalismi e sovranismi dietro cui, se non vigiliamo, potrebbero nascondersi nuove forme di autoritarismo. Ho concepito questo spettacolo come omaggio ai superstiti che hanno vissuto una esistenza segnata in maniera indelebile da quel giorno di agosto e che hanno vissuto lo smacco di una giustizia che è arrivata in modo troppo tardivo e comunque, senza un compimento. L’antidoto a tutto questo è la memoria che dobbiamo difendere ogni giorno”.

In scena ci saranno le fotografie di Oliviero Toscani tratte dal libro 12 agosto 1944 – I bambini ricordano (Feltrinelli).

Lo spettacolo è una produzione If Prana – Teatro del Giglio di Lucca e Parco Nazionale della Pace di Stazzema.

 

Marco Brinzi

Nato a Lucca, si è diplomato alla scuola del Piccolo Teatro di Milano nel 2005 sotto la direzione di Luca Ronconi. Nel 2006 viene premiato come miglior attore emergente al festival teatrale di Séte in Francia con lo spettacolo Des Italiens per la regia di Gilbert Rouvier. Nel 2009 debutta come regista lirico. Nel 2017 è stato insignito dal Comune di Lucca del riconoscimento Lucchese dell’anno, per l’impegno civile dimostrato in Lettere di Aldo Mei e con il monologo Autobiografia di un picchiatore fascista di Giulio Salierno.

 

Caterina Simonelli

Versiliese, si è diplomata alla scuola del Piccolo Teatro di Milano nel 2005 sotto la direzione di Luca Ronconi. Si è formata con diversi registi e dal 2013 lavora anche come regista. Nel 2017 vince il premio come migliore attrice al Roma Fringe Festival per la sua interpretazione in Re Lear.

 

Info

Cosa: Ich war da, Io ero là, di Marco Brinzi, con Marco Brinzi e Caterina Simonelli
Quando: domenica 26 gennaio 2020, ore 16
Dove: Teatro Jenco, via Menini 51, Viareggio
Biglietti: 12,00 euro (ridotti 10 euro)
Prevendite: biglietteria del teatro e TicketOne
Per informazioni: tel. 0584 1972402, info@teatrojenco.com , www.teatrojenco.com