Giornata F@mu: domenica 14 ottobre tutti al museo. Festa dell’arte per bambini

Domenica 14 ottobre è la Giornata nazionale delle famiglie al museo. Una grande festa per i bambini: dalla realizzazione di gioielli al progetto di un carro del Carnevale. Iniziative e laboratori a Lucca e in Versilia

di redazione

Domenica 14 ottobre si festeggia la sesta edizione della Giornata nazionale delle famiglie al museo (F@mu). Una grande festa per i bambini e per la cultura e l’arte.

In molte città italiane sono in programma visite didattiche, giochi a tema, iniziative speciali e attività family pensate appositamente per l’occasione. Tutte unite sotto n tema particolare: Piccolo ma prezioso.

Un omaggio a tutti i piccoli musei, strettamente legati al territorio, che ogni anno partecipano all’iniziativa “Famiglie al museo”, ma anche ai bambini a cui la giornata è in gran parte dedicata.

I testimonial sono Matì e Dadà, i protagonisti del cartone animato L’Arte con Matì e Dadà, il primo cartoon Rai che si occupa di arte a misura di bambino.

Anche a Lucca e  in Versilia ci sono belle iniziative per partecipare alla giornata. In dettaglio gli appuntamenti già segnalati, ma anche sul sito vale la pena di controllare gli aggiornamenti di musei e altre istituzioni che stanno aderendo alla manifestazione.

 

Seravezza: racconti a Palazzo Mediceo

“Racconti a Palazzo” è l’iniziativa dedicata a bambini e genitori  dalla Fondazione Terre Medicee per  domenica. E’ organizzata in collaborazione con Galatea Versilia e segna l’avvio del ciclo invernale di attività ludico-didattiche negli spazi museali del sito Patrimonio Unesco.

Accompagnati dai loro genitori,  i bambini partecipano a una visita guidata del Museo del Lavoro e delle Tradizioni Popolari della Versilia Storica nel corso della quale saranno invitati a scoprire i piccoli oggetti conservati nelle diverse sale. Al termine della visita, assieme alle operatrici museali, i bimbi possono inventare una storia con  protagonisti proprio i piccoli oggetti visti nel Museo.

Attività consigliata a bambini tra i 5 e gli 11 anni con due turni: dalle 10 alle 11 e dalle 11 alle 12

Partecipazione gratuita con un massimo di 25 iscritti per ogni turno.

Prenotazione obbligatoria ai numeri 349 1803349 e 339 8806229

Fondazione Terre Medicee, viale Leonetto Amedei, 230  Seravezza

 

Camaiore: merenda condivisa, indovinelli e giochi al Museo archeologico

Appuntamento per la domenica F@MU 2018 dalle 15 alle 18 al Cma – Civico museo archeologico di Camaiore per un’avventura aperta a genitori e bambini alla scoperta dei piccoli (ma preziosi!) reperti custoditi nelle sale museali.  Indovinelli, giochi e prove da superare, permettono ai bambini di conquistare le tessere per partecipare alla costruzione del grande mosaico di Matì e Dadà.

L’attività è rivolta a partecipanti da 0… a 5 milioni di anni di età. L’ingresso è severamente vietato a dinosauri di ogni tipo e dimensione. Cani, gatti, mammuth ed orsi spelei sono invece i benvenuti!

Ingresso è completamente gratuito. Le famiglie possono portare – a scelta – un sacchetto di patatine, una bibita o un sacchetto di caramelle per contribuire al momento di condivisione della F@Me (Famiglie a Merenda!)

CMA – Civico Museo Archeologico di Camaiore nel Palazzo Tori Massoni in Piazza Francigena

Informazioni: tel.0584-986335/986366 museo@comune.camaiore.lu.it,  stagemus2@comune.camaiore.lu.it

 

Pietrasanta: percorso in tre tappe

Piccolo ma prezioso è lo slogan di questa edizione di F@mu, anche a Pietrasanta: un percorso in tre tappe, con tante attività e tanti giochi, per scoprire in un modo tutto insolito il mondo dell’arte.

Si potranno scoprire, giocando, i luoghi che accolgono i tesori della città: il Museo Archeologico con i suoi preziosi frammenti degli antenati etruschi, il Museo Barsanti per conoscere l’inventore del motore a scoppio, e il Musa, il Museo del futuro dove l’arte è spettacolare ed interattiva.

La giornata sarà dedicata alla scoperta di tutto ciò che è “piccolo, ma prezioso” come le frecce custodite al Museo Archeologico, o le viti e i bulloni del motore a scoppio del Museo Barsanti. Al Musa ci sarà una dimostrazione di YogArt per scoprire i piccoli ma preziosi movimenti del corpo.

Adatto a bambini fino a 11 anni

Evento gratuito, gadget a tutti i partecipanti

Ritrovo alle 16,30 presso il Chiostro di Sant’Agostino, piazza Duomo

Per informazioni, telefonare allo 0584 795500

Viareggio: ai Musei del Carnevale

Laboratorio Artistico – Disegna il tuo carro di Carnevale per i bambini nella giornata di domenica 14 ottobre. Ai Musei del Carnevale, i bambini possono cimentarsi con l’ideazione delle macchine carnevalesche con matite, pennarelli, giornali, colla e fantasia. Per tutti  i partecipanti tanti gadget e l’attestato di partecipazione alla giornata nel mondo fantastico del Carnevale.

Attività consigliata per bambini tra 4 e 12 anni

Iniziativa a numero chiuso (max 15 partecipanti). I genitori e/o accompagnatori possono partecipare attivamente al laboratorio.

Prenotazione richiesta, attività gratuita con costo di ingresso al museo di 3 euro a persona (gratuito per ragazzi fino a 12 anni).

Informazioni e prenotazioni: cittadelladelcarnevale@ilcarnevale.com – cell. 342 9207959 anche whatsapp

Musei dei Carnevale c/o La Cittadella del Carnevale di Viareggio, Via Santa Maria Goretti, 5 Viareggio

 

Viareggio: gioielli preistorici a Villa Paolina

A Villa Paolina a Viareggio (che ospita anche il museo archeologico e dell’uomo AC. Blanc) domenica, si costruiscono gioielli preistorici. Laboratori per i bambini che possono realizzare il proprio monile come ai tempi della Preistoria.

Attività per bambini di 4 ai 10 anni con durata di 2 ore a partire dalle 16

Prenotazione obbligatoria con ingresso libero

Informazioni: tel. 0584 944580 – viareggiocultura@comune.viareggio.lu.it

Musei Civici di Villa Paolina, Via Machiavelli, 2 Viareggio

 

Viareggio: il mondo di Possenti alla Gamc Lorenzo Viani

L’appuntamento con i bambini e le loro famiglie alla Gamc Lorenzo Viani e con il laboratorio artistico “di segni e di sogni”: giochiamo con l’universo creativo di Antonio Possenti. Un laboratorio didattico pensato per conoscere e approfondire il magico e colorato mondo del Maestro lucchese.

Rivolto a bambini da 4 a 10 anni con inizio alle  10.30  e durata di un’ora e 30 minuti

La prenotazione è obbligatoria

Informazioni:  tel. 0584 46012│581118  e mail a: gamc@comune.viareggio.lu.it

Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea  Lorenzo Viani Palazzo delle Muse, Piazza Mazzini Viareggio

 

Massaciuccoli: ricostruiamo la villa romana con il Lego

Ricostruire, con i mattoncini Lego, l’elegante villa romana dei nobili Venulei Aproniani, i cui imponenti resti si trovano sulla sponda orientale del lago di Massaciuccoli.

È la proposta del Museo archeologico di Massaciuccoli, nel comune di Massarosa, in collaborazione con il gruppo ColLego di Pisa.

I partecipanti potranno mettere alla prova le loro abilità con il supporto del direttore del Museo, l’archeologo Stefano Genovesi. Creatività e fantasia saranno le qualità richieste, tutti potranno mettersi in gioco.

Destinatari: adulti e bambini

Costo: adulti 6 euro; un adulto più un bambino 10 euro

Dove: Museo archeologico, via Pietra a Padule, Massaciuccoli (Massarosa, Lucca)

Durata dell’evento complessivo: 2 ore circa

Prenotazione obbligatoria anticipata entro le 13 di sabato 13 telefonando al Museo archeologico di Massaciuccol (0584 974550) o alla Cooperativa Itinera (0586 894563) o via email a massaciuccoliromana@itinera.info

Lucca: la casa natale di Giacomo Puccini

Nella casa natale di Giacomo Puccini a Lucca, il racconto animato dell’opera Gianni Schicchi: “Chi dice le bugie…..finisce nei guai”.  Il museo non è grandissimo, ha le dimensioni di una casa: quella dove è cresciuto il piccolo Giacomo  con le sorelle e il fratellino.  Tutti insieme giocavano nella piazza dove adesso c’è la statua dedicata al  Maestro. Domenica giornata speciale con il racconto di  una piccola opera che racchiude un prezioso insegnamento.

Consigliato per bambini dai 5 agli 11 anni, durata 1 ora e mezzo

Costo: adulti 5 euro, bambini 3 euro

Prenotazioni e informazioni: tel. 0583/1900379 – visite@puccinimuseum.it

Puccini Museum, Piazza Cittadella 5 Lucca (tel. 0583 584028 – www.puccinimuseum.org)

 

Lucca: il Museo della Cattedrale

Un percorso alla scoperta delle arti minori …perchè non sempre gioielli e miniature sono visti come opere d’arte! Una prova di fantasia e abilità a cui sono chiamati i bambini nei laboratori organizzati per domenica dal Museo della Cattedrale per dare vita alla loro miniatura personale. una speciale visita guidata con attività didattiche e alla scoperte delle cose “piccole ma preziose” del  museo. un’esperienza divertente e istruttiva in cui i bambini potranno osservare come  ottenere i meravigliosi risultati.

Laboratori in programma dalle 15 alle 17

Ingresso a famiglia 10 euro (fino a 4 persone e 2 euro per ogni persona in più) con prenotazione obbligatoria

Informazioni: tel.  0583 490530 o didattica@museocattedralelucca.it

Museo della Cattedrale, Piazza Antelminelli  5

 

Carrara: ingresso libero in tre musei

Domenica 14 ottobre, le famiglie con i bambini (ma non solo) potranno visitare gratuitamente i tre musei civici di Carrara: il Cap – Centro Arti Plastiche, il Museo civico del marmo e il Carmi – Museo Carrara e Michelangelo.

Tutti e tre i musei saranno aperti dalle 10 alle 12,30 e dalle 15 alle 17,30.

Alle 10,30, al Carmi, Luca Borghini condurrà una visita guidata per gli adulti sulla storia della famiglia Fabbricotti, la villa e il parco, mentre per i bambini Cristiana Barandoni racconterà la favola Animali fantastici alla Padula.

I bambini potranno inoltre partecipare al concorso Disegna la tua giornata al Museo, con un disegno o un breve elaborato scritto.

Gli elaborati saranno pubblicati sulla pagina Facebook di F@mu. Per dieci giorni i visitatori della pagina potranno votare con un like i disegni preferiti, e tra i più cliccati, una speciale giuria composta dallo staff F@mu proclamerà i tre disegni vincitori. In palio molti premi, tra cui libri per bambini della collana su Matì e Dadà (testimonial dell’iniziativa) offerti dalla Casa Editrice Sillabe e il pacco dono di Matì e Dadà.