Giuseppe Ciracì alla Kyro Art Gallery di Pietrasanta

Sabato 23 marzo, alla Kyro Art Gallery di Pietrasanta l’inaugurazione di Il colore del tempo, mostra personale di Giuseppe Ciriacì

 

Un vecchio libro di storia dell’arte. Le pagine rovinate dal tempo e dall’umidità. Le immagini alterate nei colori. Da qui prende le mosse il ciclo di lavori intitolato Azzurro, dell’artista salentino Giuseppe Ciriacì.

A queste opere, realizzate negli ultimi due anni, è dedicata la mostra Il colore del tempo, che la Kyro Art Galley di Pietrasanta ospita dal 23 marzo al 23 aprile.

Il vernissage è alle 18,30 di sabato 23 marzo. Nell’occasione sarà presentato anche il catalogo, curato da Michele Tavola.

 

La mostra

Le opere esposte sono dipinti, disegni polimaterici e collage molto coerenti per stile, tematiche e spirito creativo.

L’origine dei lavori risale alla fine del 2016 quando Ciracì, ritrova casualmente nella cantina di famiglia, a Brindisi, un vecchio libro di storia dell’arte. Il volume ormai è illeggibile, ammuffito e devastato dall’umidità, ma è diventato un generatore di ricordi e di emozioni, perfetto per innescare la creazione di nuove opere.

Le pagine rovinate, che riproducono capolavori antichi dai colori alterati e testi pressoché illeggibili, diventano la base per accogliere altre carte disegnate da Ciracì. Ne nascono sorprendenti stratificazioni in cui passato e presente dialogano in maniera inedita. I fogli fragili sono inequivocabile metafora della fragilità umana, tema caro all’artista.

Ciriacì espone poi altre pagine strappate da altri libri d’arte, volontariamente, al sole e al vento, alla pioggia e perfino alla neve. E i fogli, macchiati e trasformati, diventano la base per collage o punto di partenza per i dipinti.

 

Giuseppe Ciracì

Nato a Brindisi nel 1975, Ciriacì si diploma al Liceo Artistico Edgardo Simone di Brindisi e prosegue gli studi in Pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Lecce.

Avvia il suo percorso professionale in Puglia per poi trasferirsi, nel 2003, a Milano dove sviluppa le ricerche nell’ambito della pittura figurativa. Nel 2007 collabora con i suoi dipinti al documentario Sigmund Freud, Il grande pensatore per la regia di Ferruccio Valerio (il Centro storico Milano 2007).

Nello stesso anno focalizza l’intera produzione sul tema del ritratto per poi approdare alla serie polimaterica inspirata ai fogli Windsor di Leonardo Da Vinci (2011 – 2015).

Ha partecipato a mostre collettive e personali in Italia e all’estero, da Lecce a Roma, da Venezia a Milano, fino a Berlino e Bali, in Indonesia.

Vive a lavora in Puglia.

 

Cosa: Il colore del tempo, di Giuseppe Ciriacì
Dove: Kyro Art Gallery, via Barsanti 27, Pietrasanta
Quando: dal 23 marzo al 23 aprile 2019. Inaugurazione sabato 23 marzo, ore 18,30
Ingresso libero

 

Nella foto, Dialogo in azzurro, di Giueppe Ciriacì, 2019. Sanguigna, olio, pastello bianco, due pagine del libro esposte alle intemperie per tre mesi e applicate su tela, cm 100×150