Halloween al cinema, con la famiglia Addams e il ritorno di “Shining”

Da giovedì 31 ottobre aria di Halloween nei cinema in Versilia il cartoon “La famiglia Addams” e “Doctor Sleep”, seguito di “Shining”. Escono anche “L’età giovane” dei fratelli Dardenne e “L’uomo del labirinto” di Donato Carrisi

 

Aria di horror al cinema che, tra l’ironia irresistibile della famiglia Addams in versione cartoon, e l’atmosfera terrificante di Doctor Sleep, sequel del leggendario Shining, festeggia a modo suo il lungo week end di Halloween. In tema anche Maleficent 2, con Angelina Jolie e Joker con Joaquim Phoenix che, in sala da qualche settimana, continuano a macinare record di incassi.

Tra le nuove uscite nelle sale della Versilia anche L’età giovane dei fratelli Dardenne, e L’uomo del labirinto di Donato Carrisi, con Toni Servillo e Dustin Hoffman.

Prosegue intanto la programmazione di Downton Abbey e di Tutto il mio folle amore di Salvatores.

Ecco la guida di LiveVersilia ai film della settimana.

 

La famiglia Addams

La famiglia Addams torna in sala in versione cartoon. Trovata una casa adeguata in un manicomio abbandonato, gli Addams devono affrontare Margaux Needler, conduttrice di reality televisivi “consumata dal desiderio dell’assoluta perfezione color pastello della vita suburbana”. Ciò accade mentre gli Addams si apprestano a ricevere i parenti per un’importante riunione di famiglia. Protagonista dell’avventura è Mercoledì che in piena crisi adolescenziale, si presenta vestita di rosa e con un unicorno nei capelli.
Cast di tutto rispetto per il doppiaggio in italiano, con Virginia Raffaele, Pino Insegno,  Raoul Bova che dà voce a zio Fester e Loredana Bertè, al debutto come doppiatrice, nella parte di nonna Addams.

 

Doctor Sleep

Il sequel di Shining si svolge a 40 da quella vicenda e ha come protagonista Dan Torrance, l’ex bambino Danny, interpretato da Ewan McGregor. Ancora irrimediabilmente segnato dal trauma vissuto all’Overlook Hotel, Dan incontra Abra, un’adolescente coraggiosa con un potente dono extrasensoriale, la “luccicanza”. Riconoscendo istintivamente che Dan condivide il suo potere, Abra lo contatta, e gli chiede aiuto contro la spietata Rose the Hat e i membri del True Knot, che si nutrono della luccicanza degli innocenti. Dan invoca i suoi stessi poteri come non aveva mai fatto, affrontando le sue paure e risvegliando i fantasmi del passato.

 

L’età giovane

Premio per la migliore regia al Festival di Cannes 2019, il film di Jean-Pierre e Luc Dardenne racconta la storia di Ahmed, un tredicenne belga musulmano intenzionato ad abbracciare il radicalismo della sua religione e uccidere la propria insegnante. Il ragazzo subisce l’influsso del suo imam, che professa ideali di purezza e di castigo contro coloro che non rispettano le regole. Chiuso in sé stesso e nei suoi pensieri, il giovane integralista si ritroverà di fronte a una dura scelta: macchiare le sue giovani mani (e la fedina penale) di sangue o mantenere la sua purezza adolescenziale?

 

L’uomo del labirinto

Donato Carrisi, premio David di Donatello nel 2018 con La ragazza nella nebbia, torna in sala con questo film, tratto anch’esso da un suo romanzo, che schiera nel cast Toni Servillo e Dustin Hoffman.
Un’ondata di caldo anomala travolge ogni cosa, costringendo tutti a invertire i ritmi di vita: soltanto durante le ore di buio è possibile lavorare, muoversi, sopravvivere. Ed è proprio nel cuore della notte che Samantha riemerge dalle tenebre che l’avevano inghiottita. Tredicenne rapita e a lungo tenuta prigioniera, Sam ora è improvvisamente libera e, traumatizzata e ferita, è ricoverata in una stanza d’ospedale. Accanto a lei, il dottor Green, un profiler fuori dal comune che va a caccia di mostri non nel mondo esterno, ma nella mente delle vittime. Ma il dottor Green non è l’unico a inseguire il mostro. Là fuori c’è anche Bruno Genko, un investigatore privato con un insospettabile talento.

 

Maleficent 2: Signora del male

A cinque anni dal grande successo del primo Maleficient, Angelina Jolie torna a vestire i panni di Malefica, in questo sequel diretto da Joachim Rønning. Con lei sul set Michelle Pfeiffer, Elle Fanning e Juno Temple.
La principessa Aurora è cresciuta, il suo matrimonio e la sua incoronazione sono imminenti, ma la regina Ingrith riesce a risvegliare in Malefica il suo lato peggiore, mettendo a rischio la pace.

 

Joker

Premiato con il Leone d’oro a Venezia 2019, con protagonista un Joaquin Phoenix in forte odore di Oscar, Joker schiera nel cast anche un grande Robert De Niro. La regia di Todd Phillips ritaglia un personaggio e una storia lontani anni luce da ogni altro Joker visto al cinema. L’Arthur Fleck di Phoenix è il supercattivo nemico di Batman, in una sorta di prequel. È un uomo profondamente turbato, segnato da una malattia mentale che si svela nella risata incontrollabile e dolorosa. Cabarettista fallito, si trasformerà lentamente in criminale. Murray Franklin (De Niro) è il presentatore televisivo che contribuirà al crollo psicologico del protagonista.

 

Downton Abbey

È il 1927. Downton Abbey, straordinaria dimora nobiliare nello Yorkshire, è travolta da una notizia: il re Giorgio V e la famiglia reale sono in arrivo per una visita.

Parte da qui il film Downton Abbey, seguito della popolarissima serie Tv britannica. Sul grande schermo si rivedranno il conte di Grantham, Robert Crawley (Hugh Bonneville), Lady Mary (Michelle Dockery), e perfino il signor Carson (Jim Carter), l’impeccabile maggiordomo già in pensione. E naturalmente una straordinaria Maggie Smith nei panni di Lady Violet. Mentre i domestici del re occupano Downton Abbey, quelli di casa si difendono, secondo il piano studiato da Anna (Joanne Froggatt) e John Bates (Brendan Coyle).

 

Tutto il mio folle amore

Torna in sala Gabriele Salvatores, con un cast che schiera Diego Abatantuono, Valeria Golino, Claudio Santamaria e il giovanissimo Giulio Pranno, al suo debutto. Il film è liberamente tratto dal romanzo di Fulvio Ervas Se ti abbraccio non aver paura.
Vincent, 16 anni, è cresciuto con la madre Elena e il suo compagno Mario, che lo ha adottato. Willi, cantante, è il padre naturale del ragazzo e trova finalmente il coraggio di andare a conoscere quel figlio che non ha mai visto. È l’inizio di un’avventura, che porterà padre e figlio a conoscersi e volersi bene durante un viaggio lungo le strade deserte dei Balcani. Mentre Elena e Mario, che si sono messi all’inseguimento del figlio, riusciranno a dirsi quello che, forse, non si erano mai detti.

 

Il giorno più bello del mondo

Alessandro Siani dirige e interpreta la storia di Arturo Meraviglia, impresario di un piccolo teatro di avanspettacolo ormai in declino. Un giorno riceve in eredità due bambini, Rebecca e Gioele. Il bambino ha poteri magici con cui cercherà di rimettere in piedi il teatro.

 

Per conoscere in dettaglio la programmazione nelle sale della Versilia, clicca qui.