I Capricci di Paganini per la chiusura del Festival di Pieve a Elici

Domenica 26 agosto, ultimo appuntamento per il Festival di musica da camera della Versilia di Pieve a Elici. Puro virtuosismo con il violinista russo Pavel Berman

di redazione

Domenica 26 agosto, si conclude  l’edizione 2018 del Festival di musica da camera della Versilia di Pieve a Elici. Nella pieve di S.Pantaleone, il violinista russo Pavel Berman guida  il pubblico all’ascolto di un classico della letteratura musicale ottocentesca: i Ventiquattro capricci per violino solo, Op. 1 di Niccolò Paganini.

 Una chiusura in grande stile, della rassegna promossa dal Comune di Massarosa e dall’Associazione Musicale Lucchese che in questa 51esima edizione ha confermato tutte le aspettative, grazie a ospiti di altissimo livello e un notevole successo di pubblico, con più di 1500 presenze totali e una media di 170 spettatori per ogni concerto.

Pubblicati nel 1920 dall’editore milanese Ricordi, i Capricci di Paganini rappresentano una sfida virtuosistica, ancora oggi, per ogni violinista. Franz Liszt li definì “simili a tanti diamanti, di rara freschezza e leggerezza”. E in effetti sono ventiquattro gemme, croce e delizia di ogni violinista, che richiedono una solida tecnica e forte personalità d’esecuzione. Paganini annotò accanto ad alcuni capricci anche alcune indicazioni espressive, come ‘imitando il corno’ o ‘imitando il flauto’. Il risultato è un percorso ardito, fatto di picchettati, ottave, decime, pizzicati con la mano sinistra e rimbalzi.

L’arduo compito di cimentarsi con questo “gigante” della musica di ogni tempo, spetta al violinista Pavel Berman. Nato a Mosca nel 1970, a soli quattro anni e mezzo ha iniziato a studiare lo strumento che lo ha portato, nel 1987, a classificarsi secondo al prestigioso concorso violinistico internazionale Paganini di Genova. Berman si esibisce regolarmente in Italia e all’estero nel ruolo di solista e direttore, con orchestre prestigiose come, tra le altre, i Virtuosi italiani, i Virtuosi di Mosca, i Pomeriggi musicali di Milano, la sinfonica Toscanini di Parma, l’orchestra del teatro La Fenice di Venezia, del Bellini di Catania e del Carlo Felice di Genova.

 

Cosa: Festival di musica da camera della Versilia

Quando: domenica 26 agosto, ore 21,15

Dove: Pieve di S.Pantaleone, Pieve a Elici Massarosa

Biglietti: 12 euro intero, ridotto 10 euro. Per i soci dell’Associazione musicale lucchese, 7 euro. Non è prevista prevendita. La biglietteria apre alle 20,15.