In sala con i Queen, Pieraccioni o il dispettoso Grinch

Tra le uscite della settimana, nei cinema della Versilia, l’attesissimo Bohemian Rhapsody e Se son rose. Ma anche Tre volti dell’iraniano Jafar Panahi

 

di redazione

Bohemian Rhapsody e Se son rose di Leonardo Pieraccioni sono i film su cui i cinema della Versilia hanno deciso di puntare per questo fine settimana: entrambi sono in programmazione in tre sale. Ma sugli schermi arriva anche un divertente film di animazione per i più piccoli, il dispettosissimo Grinch, e un insolito film iraniano.

 

Rami Malek è Freddy Mercury

15 anni nella storia dei Queen: dalla nascita, nel 1970, alla reunion in occasione del concerto Live Aid del 1985. La pellicola di Dexter Fletcher e Bryan Singer, ricostruisce la straordinaria ascesa del gruppo e del suo frontman Freddie Mercury, uno dei musicisti più amati della storia del rock.

A Rami Malek tocca il non facile compito di interpretare Mercury, un ruolo che ha convinto la maggior parte dei critici, così come Gwilym Lee nei panni del chitarrista Brian May.

Di certo c’è che Bohemian Rhapsody ha già incassato 500 milioni di dollari in tutto il mondo. Una cifra che lo lancia al top nella classifica dei biopic musicali in tutta la storia del cinema.

In Versilia lo si può vedere (e ascoltare) al Borsalino di Camaiore, al Centrale di Viareggio e al Nuovo Lido di Forte dei Marmi.

Commedia quasi rosa per Pieraccioni

Una figlia adolescente decide di mandare a tutte le ex fidanzate del padre un mazzo di rose e un biglietto: “Sono cambiato. Riproviamoci!”. Parte da qui la commedia portata sullo schermo da Leonardo Pieraccioni, regista e interprete, con Elena Cucci, di Se son rose.
Il protagonista, un giornalista cinquantenne, si ritrova a fare un viaggio imprevisto e divertente nel suo passato.
Al Multisala Goldoni di Viareggio, Nuovo Lido di Forte e Comunale di Pietrasanta.

 

Nuovo cinema iraniano

Un film in cui tutti, a cominciare dal regista, interpretano sé stessi. È Tre volti, nuovo film dell’iraniano Jafar Panahi, apprezzato autore di Taxi Tehran. L’attrice Behnaz Jafari riceve il video di una giovane donna che le chiede aiuto per sfuggire a una famiglia conservatrice e tiranna. Behnaz si rivolge a sua volta a Panahi. E i due intraprendono un viaggio in auto verso il nordovest rurale dell’Iran. Al Cinema Scuderie Granducali di Seravezza.

 

Bambini, occhio al dispettoso Grinch

Nasce nel 1957, con un racconto in rima scritto dal Dr. Seuss, il malefico Grinch, protagonista del film di animazione che porta il suo nome. Realizzato da tre autori, Peter Candeland, Yarrow Cheney e Matthew O’Callaghan, ha tra i doppiatori, nella versione italiana, Alessandro Gassmann nel ruolo del Grinch.

Dispettoso e cattivo, il piccolo mostro verde forse non è sempre stato così. Da dove nasce la sua perfidia? Al Cinema Odeon di Viareggio.

 

Le conferme

Accanto alle nuove uscite, restano in sala alcuni dei film già in programmazione la scorsa settimana. Troppa grazia, con Alba Rohrwacher ed Elio Giordano approda al Goldoni, che prosegue anche la programmazione di Robin Hood – L’origine della leggenda. All’Eden si può ancora assistere ad Animali fantastici: I crimini di Grindelwald.

Per conoscere i dettagli e gli orari dei film in programmazione clicca qui.

 

Nella foto un’immagine da Bohemian Rhapsody