In sala Maleficient. E le riedizioni di Apocalypse now e Shining

Giovedì 17 ottobre debutta nei cinema della Versilia “Maleficient 2: Signora del male”, con Angelina Jolie. E tornano in sala, dopo 40 anni, “Apocalypse now” e “Shining”

 

Il ritorno sugli schermi, in versioni restaurate e ampliate, di due capolavori di 40 anni fa, Apocalypse Now e Shining sono tra le novità della settimana nelle sale della Versilia. Che offrono anche tante nuove uscite, a cominciare dall’atteso Meleficient 2, con Angelina Jolie. C’è anche Juliette Binoche in due ruoli: con Catherine Deneuve in Le verità del giapponese Hirokazu Kore-Eda, e da protagonista in Il mio profilo migliore, ovvero “l’amore ai tempi di Facebook”.

Arrivano al cinema anche Grazie a Dio, con cui il regista François Ozon affronta il tema della pedofilia, e una commedia made in Italy, Se mi vuoi bene con Claudio Bisio. Per i piccoli c’è il cartoon A spasso col panda. Ancora in programmazione, infine, Joker, uno dei film più visti (e discussi) di questo inizio di stagione.

Ecco la nostra breve guida ai film della settimana nei cinema della Versilia. Qui i dettagli delle sale e degli orari.

 

Maleficent 2: Signora del male

A cinque anni dal grande successo del primo Maleficient, Angelina Jolie torna a vestire i panni di Malefica, in questo sequel diretto da Joachim Rønning. Con lei sul set Michelle Pfeiffer, Elle Fanning e Juno Temple.

La principessa Aurora è cresciuta, il suo matrimonio e la sua incoronazione sono imminenti, ma la regina Ingrith riesce a risvegliare in Malefica il suo lato peggiore, mettendo a rischio la pace.

 

Apocalypse now. Final cut

Il capolavoro di Francis Ford Coppola festeggia i suoi primi 40 anni con una nuova versione, restaurata a in 4K. Apocalypse Now – Final Cut dura poco più di tre ore. Ed è, secondo lo stesso Coppola, la versione perfetta dopo quella del 1979, troppo tagliata, e la “redux”, troppo lunga.

Il film è considerato il migliore mai realizzato sulla guerra del Vietnam.

Straordinario il cast del film: Marlon Brando, Martin Sheen, Robert Duvall, Dennis Hopper.

 

Shining

A quasi quarant’anni dalla sua uscita, torna il capolavoro dell’horror diretto da Stanley Kubrick nel 1980, nella versione estesa di 144 minuti (con 24 minuti di scene inedite), rimasterizzata in 4K.

Considerato uno dei più grandi film horror mai realizzati, Shining è basato sul romanzo di Stephen King e ha come protagonisti Jack Nicholson nei panni di Jack Torrance e Shelley Duvall, Wendy.

A doppiare Nicholson è, anche nella nuova versione, Giancarlo Giannini.

Gli spettatori potranno vedere in anteprima un contenuto speciale di Doctor Sleep, il seguito di Shining (protagonista il piccolo Danny) interpretato da Ewan McGregor, che sarà in sala dal 31 ottobre.

 

Le verità

Il primo film realizzato fuori dal Giappone da Hirokazu Kore-Eda (autore dell’apprezzatissimo Un affare di famiglia), Le verità è interpretato da due grandi attrici francesi, Catherine Deneuve e Juliette Binoche, nei ruoli di madre e figlia. Deneuve, diva del cinema, pubblica la propria biografia. Binoche, che lavora negli Usa come sceneggiatrice, torna a Parigi con il marito (Ethan Hawke) e il figlio. L’incontro, dopo molti anni, tra le due donne porta a galla verità non dette, risentimenti e confessioni a lungo sepolte.

 

Il mio profilo migliore

Claire (Juliette Binoche) ha 50 anni e una relazione con Ludo, un uomo più giovane di lei. Per spiarlo, crea un profilo falso su Facebook, dove si presenta come Clara, una ragazza di 24 anni. On line incontra Alex, un amico di Ludo e tra i due nasce un’attrazione virtuale. Il film di Safy Nebbou è “una storia d’amore ai tempi dei social network, un ritratto libero e non banale di una donna alle prese con una nuova e ritrovata felicità”.

 

Grazie a Dio

François Ozon affronta un tema difficile e doloroso, la pedofilia, ispirandosi a fatti realmente accaduti. Il film, Gran Premio della Giuria all’ultimo Festival di Berlino, racconta di Alexandre che un giorno, per caso, scopre che il prete dal quale era stato molestato da piccolo lavora ancora a contatto con i bambini.
Con François ed Emmanuel, anche loro vittime del sacerdote, decidono di abbattere il muro di silenzio che circonda il dramma della loro infanzia.

 

Se mi vuoi bene

Fausto Brizzi dirige Claudio Bisio che è Diego, avvocato di successo ma anche abile creatore di involontarie catastrofi. Caduto in depressione, decide di reagire aiutando i suoi cari: figlia, fratello, mamma, papà, ex moglie… A dargli manforte ci sono Massimiliano (Sergio Rubini) ed Edoardo (Flavio Insinna). Ma i risultati non sono quelli sperati.

 

A spasso col Panda

Un piccolo panda, un orso, e tanti altri animali sono i personaggi di questo film di animazione, diretto da Natalya Lopato e scritto dallo sceneggiatore di Madagascar Billy Frolick.

Una cicogna distratta consegna il piccolo panda all’orso Mic-Mic, che, contro il parere dei suoi amici, la lepre Oscar, il pellicano Duke, il lupo Janus e la tigre Amur, decide di riportarlo ai suoi veri genitori. L’impresa li porterà in un viaggio avventuroso tra foreste, deserti, mari e animali non proprio amichevoli.

 

Joker

Premiato con il Leone d’oro a Venezia 2019, con protagonista un Joaquin Phoenix in forte odore di Oscar, Joker schiera nel cast anche un grande Robert De Niro. La regia di Todd Phillips ritaglia un personaggio e una storia lontani anni luce da ogni altro Joker visto al cinema. L’Arthur Fleck di Phoenix è il supercattivo nemico di Batman, in una sorta di prequel. È un uomo profondamente turbato, segnato da una malattia mentale che si svela nella risata incontrollabile e dolorosa. Cabarettista fallito, si trasformerà lentamente in criminale. Murray Franklin (De Niro) è il presentatore televisivo che contribuirà al crollo psicologico del protagonista.

 

Per conoscere in dettaglio la programmazione nelle sale della Versilia, clicca qui.