In sala tanti film per bambini, ma anche “Vice” e Van Gogh

Da Aquaman a Ralph spacca Internet, tante proposte per i più piccoli. E per i grandi il ritratto di Dick Chaney e il Van Gogh di Julian Schnabel

 

Prosegue il clima festivo nelle sale della Versilia, dove sono ancora molte le proposte per i più piccoli, tra nuove uscite e conferme. Ma al cinema sbarcano anche due biopic, diversissimi tra loro.

 

Per i ragazzi, Aquaman e il nuovo Ralph

Una nuova avventura per il protagonista di Ralph Spaccatutto, questa volta alle prese con il mondo virtuale. Ralph spacca Internet, il nuovo film di animazione di Phil Johnston e Rich Moore, riprende lo schema del primo, ma questa volta il gigante e la sua piccola amica Vanellope devono avventurarsi nel mondo di Internet, tra pop-up pubblicitari, principesse di Disney, aste on line e videogiochi. All’Eden di Viareggio, al Comunale di Pietrasanta e al Nuovo Lido di Forte dei Marmi.

Tutt’altro genere per la seconda novità della settimana, Aquaman, di James Wan, con Jason Momoa e Amber Heard. Aquaman è figlio di un umano e della regina di Atlantide. Ha sempre vissuto sulla terraferma, ma una minaccia lo richiama nelle profondità dell’Oceano. Un viaggio della vita che lo costringerà a combattere, ma anche a scoprire se è degno di essere un re. Al Borsalino di Viareggio e all’Odeon.

Tante anche le conferme. Al Goldoni di Viareggio si possono ancora vedere Il ritorno di Mary Poppins, con Emily Blunt, Meryl Streep e Colin Firth, e La Befana vien di notte, con Paola Cortellesi protagonista e Stefano Fresi.

Sempre al Multisala Goldoni prosegue la programmazione dei Moschettieri del Re.

Alle Scuderie Granducali di Seravezza, ultimo appuntamento, sabato 5, con due deliziosi film di animazione, La strega Rossella e Bastoncino.

 

Da Van Gogh a Dick Cheney

Il Comunale di Pietrasanta e il Centrale di Viareggio propongono Vice. L’uomo nell’ombra. Sceneggiato e diretto da Adam McKay (Oscar per La grande scommessa), il film è dedicato alla carriera politica dell’ex vicepresidente Usa Dick Cheney. Il protagonista è interpretato da un altro premio Oscar, Christian Bale, affiancato da Steve Carell (Donald Rumsfeld), Amy Adams (la moglie di Cheney) e Sam Rockwell (George W. Bush).

Un altro biopic è in programmazione al Centrale. Ed è difficile pensare a un protagonista più diverso. Julian Schnabel ha affidato infatti a Willem Dafoe la parte di Vincent Van Gogh in Van Gogh. Sulla soglia dell’eternità. Dopo Basquiat, Schnabel, grande pittore oltre che regista, torna a raccontare, in modo come sempre molto personale, la vita di un artista. E sceglie gli ultimi anni di vita di Van Gogh, dei soggiorni ad Arles e Auvers-su-Oise, della follia sempre più presente. L’interpretazione è valsa a Dafoe la Coppa Volpi per il migliore attore all’ultimo festival di Venezia.

A Seravezza prosegue la programmazione di Cold War, di Pawel Pawlikowski. Premio per la Miglior Regia al Festival di Cannes, il film è il candidato agli Oscar come migliore film straniero per la Polonia.

All’Eden si può ancora vedere un terzo biopic, campione di incassi 2018: Bohemian Rhapsody, di Dexter Fletcher e Bryan Singer, con Rami Malek nel ruolo di Freddie Mercury.

Per gli amanti del cinema d’epoca e d’autore, infine, appuntamento al Borsalino di Camaiore, martedì 8 e mercoledì 9 gennaio con Gli uccelli di Alfred Hitchcock, in versione restaurata (in lingua originale con sottotitoli).

 

Per conoscere gli orari e i dettagli della programmazione nei cinema della Versilia, clicca qui.

 

Foto da Van Gogh. Sulla soglia dell’eternità