Libri, a Seravezza “Un’alba vigliacca” di Giovambattista Crisci

Appuntamento speciale per il festival letterario Trame d’estate: venerdì 30 agosto a Palazzo Mediceo, a Seravezza, Giovambattista Crisci presenta il suo libro Un’alba vigliacca (ore 19).

Crisci, ispettore di polizia, è uno dei superstiti della strage di Querceta del 22 ottobre 1975: in quella data persero la vita tre agenti di polizia: il brigadiere Gianni Mussi e gli appuntati Giuseppe Lombardi e Armando Femiano.

Insieme all’autore interverranno i giornalisti Umberto Guidi e Giovanni Lorenzini: l’incontro sarà un’occasione anche per riflettere sulla narrazione giornalistica dei fatti di cronaca. Conduce la serata e intervista gli ospiti Isabella Belcari, del Centro Studi Sirio Giannini, che organizza il festival con il supporto del Comune di Seravezza e della Fondazione Terre Medicee. Interverrà il sindaco di Seravezza Riccardo Tarabella.