Libri, Bobo Rondelli al 4/20 quattroventi electricafè di Viareggio

Mercoledì 7 agosto Bobo Rondelli presenta il suo libro “Cos’hai da guardare” al 4/20 quattroventi electricafè di Viareggio

 

Bobo Rondelli è uno degli ultimi “maledetti” della canzone e della poesia italiana, un artista che porta con sé l’eredità umana e politica di una città, Livorno, fondata, come racconta lui stesso, “da ladri, prostitute, prigionieri politici”.

Si è raccontato e ha raccontato la sua Livorno, i suoi affetti, gli amici, la musica e tanto altro nel libro Cos’hai da guardare, edito da Mondadori.

E mercoledì 7 agosto sarà a Viareggio, al 4/20 quattroventi electricafè, insieme alla giornalista Cristina Bulgheri, a parlare di questo suo lavoro (ore 21,30).

L’appuntamento è organizzato in collaborazione da Lettera22 Viareggio e 4/20 quattroventi electricafè.

 

Il libro

In Cos’hai da guardare, Rondelli fa i conti con chi l’ha messo al mondo, con la città che lo ha visto crescere, con le donne, la solitudine, l’alcol e la droga, la musica. In uno sbilenco andare e venire di immagini tornano la dolce figura della madre, lo sguardo interrogativo del padre, i fantasmi dell’apprendistato sessuale. E poi le prime grandi avventure musicali: i Beatles, Lou Reed, Iggy Pop, ma anche Guccini, e naturalmente Piero Ciampi. C’è il mondo a cavallo del millennio, e c’è il dolce sgomento di avere figli a cui passare il testimone.

Rondelli finisce in galera per “atti osceni”, soffre la morte dell’amico bassista Alessandro, suona per ragazzini leucemici. Ricomincia sempre da una donna, e vive la nicchia preziosa della propria arte come la vera salvezza.

 

Info

Cosa: Bobo Rondelli presenta Cos’hai da guardare
Quando: mercoledì 7 agosto, ore 21,30
Dove: 4/20 quattroventi electricafè, via Antonio Fratti 265, Viareggio
Ingresso libero

 

Foto da: www.boborondelli.de