Lido di Camaiore, il premio Giallo d’Amare 2020 a Leonardo Gori

Venerdì 21 agosto a Lido di Camaiore sarà assegnato a Leonardo Gori il premio Giallo d’Amare 2020. A Fabiano Massimi il premio Esordiente

 

È lo scrittore toscano Leonardo Gori il vincitore del premio Giallo d’Amare 2020, riconoscimento che da tre anni viene consegnato a un autore di rilievo nazionale dall’associazione albergatori, balneari e commercianti di Lido di Camaiore. Va invece a Fabiano Massimi, autore di L’angelo di Monaco (Longanesi) il premio Giallo d’Amare Esordiente.

L’appuntamento con la consegna del premio, che conclude la sesta edizione di Giallo d’Amare, rassegna di letteratura gialla, noir e thriller, è per venerdì 21 agosto alle 21,30 davanti al pontile, in piazza Matteotti. L’ingresso è gratuito.

Ospite d’eccezione della serata sarà Marco Vichi che accompagnerà il pubblico in una serata all’insegna del mistero e dell’indagine. Con lui, sul palco, si alterneranno Giuseppe Previti, direttore artistico della rassegna, il conduttore Andrea Montaresi e la lettrice Sandra Tedeschi.

“Per questa edizione”, spiega Previti, “abbiamo deciso di dedicare il premio al cosiddetto giallo storico. Ossia a quella letteratura che, grazie a personaggi immaginari, ci riesce a far vivere spaccati di vita reale e di ‘storia vera’. Il merito di chi fa questo tipo di romanzi è spesso quello di inventare personaggi che ormai sono entrati nell’immaginario collettivo, come Arcieri e Bordelli”.

Il premio assegnato a Gori è dunque un riconoscimento non solo per il suo ultimo romanzo, Il ragazzo inglese (Tea), ma per tutta la sua carriera letteraria.

Nel corso della serata ci saranno tanti altri ospiti, alcuni dei quali a sorpresa. Già confermata la presenza di Sabrina De Bastiani e Daniele Cambiaso che presenteranno il romanzo A distanza ravvicinata (Fratelli Frilli).

 

Nella foto la copertina di Il ragazzo inglese di Leonardo Gori