L’Ottetto della Scala apre il festival di Pieve a Elici

Sabato 6 luglio, nella chiesa di San Pantaleone a Pieve a Elici (Massarosa), primo concerto del Festival di musica da camera della Versilia, con l’Ottetto degli strumentisti del Teatro alla Scala

 

Saranno gli archi dell’Ottetto degli strumentisti del Teatro alla Scala, e le musiche di Bruch e Mendelssohn a inaugurare, sabato 6 luglio, la 52a edizione del Festival di musica da camera della Versilia, nella splendida chiesa romanica di San Pantaleone a Pieve a Elici (Massarosa).

L’ottetto è composto da grandi virtuosi: Laura Marzadori, Agnese Ferraro, Elena Faccani ed Enkeleida Sheshaj ai violini, Simonide Braconi ed Eugenio Silvestri alla viola, Massimo Polidori al violoncello e Alessandro Serra al contrabbasso.

 

Il concerto

Due gli autori proposti nel concerto (con inizio alle 21,15): Max Bruch e Felix Mendelssohn.

Del primo eseguiranno l’Ottetto in si bemolle maggiore opera postuma. La composizione fu completata nel 1920, solo pochi mesi prima della morte del compositore e, in seguito alla tragica dipartita, andò perduta per più di tre quarti di secolo.

Esponente del tardoromanticismo musicale tedesco, Bruch si tenne lontano dalle nuove esperienze di Liszt e Wagner, per rifarsi ai preferiti modelli mendelssohniani. Non è un caso dunque che si sia cimentato con un organico così poco frequentato, in cui l’amato predecessore fu maestro, lasciandoci un’opera in cui, a tratti, la leggerezza e la luminosità mendelssohniane è facilmente riconoscibile.

Del punto di riferimento di Bruch, Mendelssohn appunto, i musicisti eseguiranno il celebre Ottetto in mi bemolle maggiore op. 20, capolavoro giovanile del compositore, che lo portò a termine ancora sedicenne. Si tratta senza dubbio di una composizione dalle caratteristiche originali, che si impose subito come con un esperimento straordinariamente ambizioso, soprattutto grazie alla novità formale di un pezzo monumentale concepito per un organico molto particolare.

 

Info

Cosa: Festival di musica da camera della Versilia: Ottetto degli strumentisti del Teatro alla Scala, musiche di Bruch e Mendelssohn
Quando: sabato 6 luglio, ore 21,15
Dove: Chiesa di San Pantaleone, Pieve a Elici, Massarosa
Biglietti: intero 12 euro, ridotto 10 euro
Per informazioni: www.associazionemusicalelucchese.it