Michela Murgia alla Versiliana di Marina di Pietrasanta

Domenica 26 luglio 2020 alla Versiliana di Marina di Pietrasanta, Michela Murgia in “Dove sono le donne?”

 

Se arrivassero gli alieni domattina e cercassero di farsi un’idea del genere umano guardando ai luoghi della rappresentazione pubblica, probabilmente penserebbero che un virus misterioso abbia colpito tutte le persone di sesso femminile d’Italia, rendendole mute o incapaci di intendere e volere.

È l’amara premessa di Dove sono le donne? il monologo che Michela Murgia ha scritto e che interpreta, domenica 26 luglio, sul palco della Versiliana di Marina di Pietrasanta.

Il governo, i dibattiti televisivi e le prime pagine dei quotidiani – ragiona Murgia – traboccano di interventi maschili. Eppure le donne non sono una sottocategoria socioculturale ma più della metà del genere umano.

Dopo aver interpretato in scena il premio Nobel Grazia Deledda nello spettacolo Quasi grazia, Murgia, autrice tra le più impegnate nelle battaglie civili, porta per la prima volta in teatro il suo punto di vista sulla “questione femminile”, in un lucido monologo che supera per sempre gli angusti confini delle quote rosa.

Con lei sul palco Francesco Medda Arrogalla con la sua “drammaturgia sonora”. Illustrazioni di Edoardo Massa.

 

Info

Cosa: Michela Murgia in Dove sono le donne
Quando: domenica 26 luglio 2020, ore 21,30
Dove: La Versiliana, viale Morin 16, Marina di Pietrasanta
Biglietti: 22 – 28,50 euro
Prevendite: TicketOne e biglietteria del Festival
Per informazioni: tel. 0584 265757

 

susanna-orlando