Michele Nardini presenta “I comandamenti della montagna” a Sant’Anna di Stazzema

Domenica 18 agosto al Museo storico della Resistenza di Sant’Anna di Stazzema Michele Nardini presenta il romanzo “I comandamenti della montagna”

 

È un romanzo con solide radici nella realtà storica I comandamenti della montagna, di Michele Nardini. Racconta l’estate del 1944, la lotta tra il bene e il male, la guerra che supera ogni limite travolgendo civili, innocenti, donne e bambini.

Nardini presenterà il suo lavoro domenica 18 agosto a Sant’Anna di Stazzema, nel Museo Storico della Resistenza (ore 18,30). Con lui ci sarà Filippo Antonini, presidente dell’Anpi della Provincia di Lucca.

E proprio qui, nei paesi e i boschi dell’Alta Versilia, alle pendici delle Apuane, si svolgono le vicende raccontate nel romanzo. Protagonisti sono un gruppo di partigiani. Guidati dal giovanissimo Davide e aiutati da don Angelo, un prete allontanato dalla Curia per aver protetto un fuorilegge, volontari di ogni età, ceto e fede politica dovranno affrontare nemici esterni e traditori, mercati neri e neri assassini.

“I comandamenti della montagna non è solo un romanzo sulla Resistenza”, spiega Nardini. “È un libro che parla di una terra, le Apuane, e i suoi luoghi, custodi di una memoria ancora viva. È soprattutto la storia di una frattura, un impietoso confronto tra una generazione di uomini e donne che ha provato a cambiare le cose, e una generazione, quella a cui appartengo, figlia della sua stessa impotenza, capace soltanto di ricercare nel passato una soluzione alla delusione del presente”.

L’ingresso è libero e gratuito.