Musica, Stefano Nottoli al Cro di Pietrasanta

Giovedì 15 ottobre al Cro di Pietrasanta (via Garibaldi 65/67), dopocena in musica con Stefano Nottoli (ore 22).

Il cantautore lucchese porta in scena il suo concept album, Lo chiamavano Parafango.

Parafango è un bambino che nasce nel manicomio del paese – e il riferimento a Maggiano è tutt’altro che casuale – da madre nota e padre incerto, alla fine della seconda guerra mondiale.

Cresce durante la ricostruzione e decide di diventare un campione di ciclismo. Sarà l’amore per una ragazza che lavora in un circo a distoglierlo dalla passione per questo sport e dal suo sogno. E, sulla scia di quest’amore, si dipanerà tutta la vita di Parafango, molto diversa da quella che lui stesso aveva pensato. Quello proposto da Nottoli è un vero e proprio racconto in musica che nella dimensione live, trova la sua veste migliore.

Lo spettacolo è ripensato in chiave acustica e intima, nel rispetto delle regole che servono a tutelare la salute di tutti, in questo momento di emergenza sanitaria.

Per informazioni e prenotazioni telefonare al numero 329 849 6801.