Natale 2.0: #Christmasmenu, i dieci piatti top secondo i social

Dai tortellini alle lenticchie, dal torrone alla frutta secca, fino ad arrivare ai grissini e agli struffoli. Sono queste alcune delle prelibatezze natalizie protagoniste della top 10 delle bontà più amate e condivise sui social dagli italiani durante le festività. A trionfare sono le lasagne,  seguite dal panettone e dai tortellini:  grandi esclusi  arrosto e cotechino

di redazione

Cosa mettere in tavola a Natale, al tempo dei social: una curiosa top ten dei piatti preferiti e più condivisi durante i lauti pranzi e cene delle festività natalizie sulle tavole italiane da  nord a sud.

 

Tradizione e buona cucina italiana

A trionfare in questo “menu natalizio 2.0” sono le lasagne, gustose e semplici da preparare, con ben 570.903 post dedicati su Instagram. Medaglia d’argento per il panettone, tipico dolce milanese da sempre associato alla tradizione gastronomica del Natale, che ha ottenuto ben 348.728 condivisioni. Terzo posto assegnato ai tortellini, storico piatto emiliano ormai diffuso in tutta Italia, con 301.377 condivisioni. Grande escluso dal podio è invece il pandoro, dolce di origine veronese, che ha raccolto 109.458 hashtag. Arrivano in quinta posizione le lenticchie, piatto tradizionale e di buon auspicio che si prepara l’ultimo dell’anno, con 56.596 condivisioni. Al sesto e a settimo posto rispettivamente la frutta secca e il torrone, con 52.753 e 50.715 condivisioni. L’ottavo posto è invece occupato dai grissini, uno dei prodotti agroalimentari italiani più noti all’estero, con 50.084 post. In coda alla Top 10, gli struffoli, dolci tipici della gastronomia meridionale, con 46.443 condivisioni, e il baccalà con 44.623.

Carne e pesce, i grandi esclusi

A sorpresa i grandi esclusi dalla Top 10 sono il bollito e l’arrosto, che hanno fatto registrare 44.413 e 42.880 hashtag. Anche il capitone, tipico piatto della tradizione natalizia partenopea, sembra essere uscito dalle “grazie digitali” degli italiani, ottenendo 37.794 post dedicati. Seguono i  mandarini con 28.379 condivisioni, il cotechino, tipo di insaccato originario del Friuli-Venezia Giulia, con 17.816 post. Le seadas, uno dei dolci più caratteristici della Sardegna, si assestano sulle 17.548 condivisioni, mentre gli affettati fanno registrare un calo di popolarità sulle tavole natalizie con sole 16.364 menzioni. A chiudere la classifica ci pensano i datteri, l’abbacchio e il cappone, rispettivamente con 12.027, 8.328 e 4.765 hashtag.

Il monitoraggio è stato condotto da Espresso Communication per Vitavigor, storico marchio dei grissini di Milano, che ha classificato gli hashtag delle più popolari prelibatezze natalizie su Instagram.