“Ottobre rosso” alla Casa del Popolo di Solaio

Da sabato 3 a sabato 31 ottobre 2020 alla Casa del Popolo di Solaio (Pietrasanta) torna “Ottobre Rosso: spettacoli, incontri, film

 

Inizia sabato 3 ottobre, e prosegue fino alla fine del mese, Ottobre Rosso, il tradizionale appuntamento organizzato dalla Casa del Popolo di Solaio (Pietrasanta).

Come di consueto, ci saranno momenti di festa e incontri, spettacoli e film.

Di seguito il programma. Gli appuntamenti iniziano alle 21,30, se non diversamente specificato.  La rassegna rispetta le norme di sicurezza anti Covid-19.

 

– Sabato 3 ottobre

Coro Garibaldi d’assalto di Livorno, ore 19

 

– Giovedì 8 ottobre

The Milky Way, un film di Luigi D’Alife. Ricostruzione storica in graphic novel animata dell’emigrazione italiana degli anni ’50.

 

– Venerdì 9 ottobre

Angiò, un film di Leonardo Palmerini, basato sul romanzo Angiò uomo d’acqua, di Lorenzo Viani. Introduce la proiezione una performance con Luca Checchi (voce), Lara Vecoli (violoncello) e Maurizio Bottazzi (percussioni)

 

– Giovedì 15 ottobre

Mediterranea Ong presenta Una zattera in mezzo al mare, con Donatella Albini, medico di bordo della Mare Ionio nel 2019 e consigliera comunale di Brescia.

 

– Venerdì 16 ottobre

O cara Moglie. Da Ivan Della Mea alle lotte del presente. Presentazione a cura di Davide Giromini e serata di canti con Alessio Lega e Guido Baldoni.

 

– Domenica 18 ottobre

Festa del tesseramento Arci: merenda e musica dal vivo dalle ore 17.

Alle 21,30, Attraversamenti, spettacolo teatrale di e con Mohamed Ba

 

– Giovedì 22 ottobre

Abracadabra, incantesimi di Mario Mieli. Incontro-conferenza con estratti dallo spettacolo teatrale, con Irene Serini e Caterina Simonelli; conduce Mariacristina Bertacca

 

– Venerdì 23 ottobre

Marina Mulopulos e Dome la Muerte in concerto

 

– Venerdì 30 ottobre

Wolf Bukowski presenta La buona educazione degli oppressi. Piccola storia del decoro. Serata a sostegno di Edizioni Alegre

 

– Sabato 31 ottobre

Gian Maria Simon in concerto

 

Immagine tratta da Angiò