Paolo Fresu a Livorno con “Tempo di Chet”

Venerdì 25 gennaio al Teatro Goldoni un gruppo di attori e di musicisti, con Paolo Fresu, in un omaggio al mito del jazz Chet Baker

 

Musica e parole per raccontare il mito Chet Baker: è Tempo di Chet, lo spettacolo realizzato da un gruppo di musicisti, capitanati da Paolo Fresu, e di attori, guidati da Alessandro Averone, per la regia di Leo Muscato.

Tempo di Chet andrà in scena venerdì 25 gennaio al Teatro Goldoni di Livorno.

Un jazz club: l’assolo di un trombettista fa esplodere applausi scroscianti. Ma presto questi si trasformano in un ricordo, o in un sogno.
Un uomo con la testa riversa sul bancone del bar: è Chet Baker, uno dei miti musicali più discussi del Novecento.
Passato e presente si alternano, riaffiorano fatti ed episodi di una vita intensissima, ma troppo breve: Baker morirà a soli 59 anni, precipitando dalla finestra di un albergo di Amsterdam.
Ogni apparizione apre il sipario su una fase della sua vita, e su un’epoca diversa, un differente contesto sociale e culturale.
Fra sogni, incertezze ed eccessi Chet Baker ha segnato una delle pagine più importanti della storia della musica.

Cosa: Tempo di Chet, con Paolo Fresu e Alessandro Averone
Dove: Teatro Goldoni, via Enrico Mayer 57, Livorno
Quando: venerdì 25 gennaio ore 21
Biglietti: 25 euro su TicketOne
Per informazioni: 0586 204290

 

Foto di Laurent Leduc