Pietrasanta, chiudono le celebrazioni per Cecchi Pandolfini

Sabato 14 dicembre, con la premiazione degli studenti, chiudono a Pietrasanta le celebrazioni in ricordo dell’ex sindaco Rolando Cecchi Pandolfini

 

La cerimonia di premiazione degli alunni delle scuole versiliesi, in programma sabato 14 dicembre alle 10,30 in Sant’Agostino, si conclude a Pietrasanta il programma di iniziative per il 30° anniversario della morte di Rolando Cecchi Pandolfini, che fu sindaco della città dal 1970 al 1985.

L’incontro sarà aperto da un intervento di Berto Corbellini Andreotti, che delineerà un ritratto di Cecchi Pandolfini.

Seguirà la premiazione dei migliori elaborati presentati dagli studenti che hanno partecipato al concorso, riservato alle classi quarte e quinte degli istituti superiori. Tre i temi trattati, legati all’attività politica e amministrativa dell’ex sindaco: la Versiliana, il Complesso monumentale del Sant’Agostino e la Rocca di Sala.

Alessandro Volpi, presidente della commissione giudicatrice, esporrà le motivazioni dell’assegnazione dei premi. In palio ci sono 4 mila euro complessivi, destinati alle scuole per l’acquisto di beni durevoli di carattere didattico. A tutti gli studenti partecipanti andrà il volume L’Uomo e il suo Tempo. Scritti di e su Rolando Cecchi Pandolfini (Pezzini Editore). A tutti gli istituti sarà consegnata una medaglia in bronzo, coniata e donata dalla Fonderia Artistica Mariani, opera di Matteo Castagnini.

Il concorso ha avuto il patrocinio di tutti i comuni della Versilia, il sostegno economico della Banca di credito cooperativo, di imprenditori e aziende, di partiti politici, dei sindacati, dell’associazionismo, dei soci e di tanti cittadini.