Pietrasanta, da Kyro Art Gallery la collettiva “Elogio della leggerezza”

Da martedì 8 dicembre 2020 a sabato 30 gennaio 2021, Kyro Art Gallery ospira la collettiva “Elogio della leggerezza”. In mostra opere di Giuseppe Ciracì, Marco Nizzoli, Rudy Pulcinelli, Eleonora Rossi e Raffaele Rossi

 

Cinque artisti e un filo conduttore che si ispira a Italo Calvino: la leggerezza. Elogio della leggerezza è la mostra collettiva proposta da Kyro Art Gallery, da martedì 8 dicembre a sabato 30 gennaio, nello spazio di via Barsanti a Pietrasanta.

In esposizione opere di Giuseppe Ciracì, Marco Nizzoli, Rudy Pulcinelli, Eleonora Rossi e Raffaele Rossi.

“Prendete la vita con leggerezza, che la leggerezza non è superficialità, ma planare sulle cose dall’alto, non avere macigni sul cuore”, ha scritto Calvino in Lezioni Americane.

E i cinque artisti reinterpretano, ognuno con la propria sensibilità espressiva, il tema. Che tanto più si offre a riflessioni nel momento che tutto il mondo, da molti mesi oramai, sta vivendo.

 

Gli artisti

Giuseppe Ciracì utilizza le pagine di libri di storia dell’arte lasciate alle intemperie per 90 giorni sugli assolati e ventosi terrazzi salentini. Dopo l’intervento della natura, le pagine vengono applicate su tele o carte, dove l’artista interviene con la sua pittura o disegno fondendo con estrema leggerezza i capolavori della storia dell’arte con la sua poetica.

Marco Nizzoli realizza opere riutilizzando vari tipi di carte precedentemente selezionate e conservate con piglio da collezionista. Crea in questo modo composizioni armoniche e leggere accostando i vari frammenti per cromia e texture.

Rudy Pulcinelli, utilizzando un materiale leggero come i fili di ferro cotto e il pvc, cerca un dialogo con il fruitore mediante le lettere dei sette alfabeti più diffusi. Un dialogo, oggi, sicuramente più complesso rispetto a qualche anno fa, a causa delle barriere non solo fisiche ma anche sociali.

Eleonora Rossi presenta due piccole tele dove sono rappresentati due bambini colti durante il sonno pomeridiano, e una selezione di acquerelli il cui tema è l’erotismo. Il corpo femminile non è mai rappresentato nella sua completezza, si tratta di inquadrature, fotogrammi che raccontano la stessa storia resa surreale dalla presenza di mani che non si sa a chi appartengano. L’uso dell’acquerello conferisce leggerezza e freschezza ai soggetti rappresentati.

Cielo è il titolo delle opere realizzate da Raffaele Rossi con la tecnica dell’affresco, pigmenti naturali, e ossidi. L’artista dipinge immagini eteree che affiorano da paesaggi onirici. Figure che spesso appaiono librare leggere nel cielo senza una meta ben definita.

 

Info

Cosa: Elogio della leggerezza. Mostra collettiva di Giuseppe Ciracì, Marco Nizzoli, Rudy Pulcinelli, Eleonora Rossi e Raffaele Rossi
Dove: Kyro Art Gallery, via Barsanti 27, Pietrasanta
Quando: da martedì 8 dicembre 2020 a sabato 30 gennaio 2021
Per informazioni: www.kyroartgallery.com , info@kyroartgallery.com

 

Nella foto: Giuseppe Ciracì, L’Angelo di Tobia, 2020, sanguigna, matita, pastello bianco, olio, tre pagine del libro esposte alle intemperie per tre mesi e applicate su tela, cm 100×150.jpg