Pietrasanta in concerto: violino protagonista, e la star è Nigel Kennedy

Al via il 20 luglio il festival dedicato alla musica classica. Con orchestre da camera, grandi pianisti e compositori, e una serata dedicata al mondo dell’opera italiana

di redazione

Il 12 è un numero speciale per la musica. 12 sono infatti le note, nella scala cromatica. E 12 sono, con quest’anno, le edizioni di Pietrasanta in concerto, la rassegna di musica classica curata da Michael Guttmann, violinista, direttore d’orchestra e direttore artistico della rassegna. Il festival è un appuntamento fisso e di assoluto rilievo per appassionati ed esperti, ma riesce anche ad avvicinare il grande pubblico alla musica “colta”.

E quest’anno Pietrasanta in concerto, in cartellone dal 20 al 29 luglio, può su un nome di grande richiamo: il 27 luglio si esibirà infatti Niegel Kennedy, un’autentica pop star del violino, grazie anche dalla sua interpretazione delle “Quattro Stagioni” di Vivaldi. Ma è Bach la vera passione del musicista statunitense, ed è a Bach, o meglio a un percorso che parte da Bach per arrivare a George Gershwin, che sarà dedicato il concerto, l’unico di Kennedy in Italia per l’estate 2018. Soltanto per questa serata Pietrasanta in concerto lascia il centro storico della città per trasferirsi al teatro all’aperto della Versiliana.

Il violino è il grande protagonista della rassegna, e sarà un altro violinista a inaugurarla, il 20 luglio: Vadim Repin, “leggenda russa del violino”, che nel 1987 fu il più giovane vincitore del prestigioso concorso Reine Elisabeth di Bruxelles. In programma musiche di Mahler e Tchaikovsky; sul palco, insieme a Repin, ci saranno Michael Guttman, Marc Tooten e Arianna Smith (viola), Jing Zhao e Luc Tooten (violoncello). Il concerto si svolgerà, come gli altri della rassegna, nel Chiostro di Sant’Agostino, in piazza Duomo.

Sabato 21 luglio sarà la volta di una prima mondiale assoluta: il nuovo concerto per pianoforte, violino, violoncello e orchestra del compositore georgiano Guia Kantceli. Ad eseguirlo saranno i violinisti Pavel Vernikov e Svetlana Makarova e Lera Auerbach, compositrice e pianista russa, con il violoncellista Jing Zhao e l’Orchestra da camera georgiana di Ingolstadt.

Domenica 22 luglio la coppia Vernikov e Makarova e l’Orchestra di Ingolstadt si esibiranno di nuovo in Sant’Agostino, questa volta con altri tre violinisti, Michael Guttman, Anton Martynov e Kremena Nikolova, con musiche di Geminiani, Vivaldi, Martynov e Piazzolla, in una serata intitolata “La folia” and Piazzolla.

Il tradizionale concerto gratuito si terrà il giorno successivo, alla Rocca di Pietrasanta. A proporlo sarà il Janoska Ensemble, composto da tre fratelli viennesi, virtuosi del pianoforte e del violino che offriranno una combinazione di musica classica, tradizione tzigana e jazz.

La musica di Mendelssohn sarà protagonista il 24 luglio nel Chiostro, con il violinista Marc Bouchkov e la pianista Katia Skanavi, e con l’Orchestra da Camera di Brusselles.

A Pietrasanta in concerto debutta quest’anno l’opera italiana con un concerto, il 25 luglio, dedicato alle più celebri arie e sinfonie per archi di Verdi, Puccini e Donizetti, proposte dal soprano Cinzia Forte, dal Coro dell’Opera di Parma e dai Musici di Parma.

Un’altra novità è la collaborazione con il Premio Paganini di Genova: Fedor Rudin, finalista del premo e vincitore del premio del pubblico si esibirà giovedì 26 con musiche di Paganini e Beethoven e del compositore Kara Karev. Al pianoforte Olga Domnina.

Le ultime due serate di Pietrasanta in concerto, sabato 28 e domenica 29, vedranno protagonista il pianista Boris Berezovsky: sabato con Michael Guttman e Jing Zhao e la musica di Mendelssohn, Part e Rachmaninov, e domenica con un’incursione nella musica folk russa insieme ai Russian Folklore Ensemble.

Pietrasanta in Concerto è promosso e organizzato dall’Associazione Musica Viva.

I biglietti hanno un prezzo minimo di 10 o 15 euro, e un prezzo massimo di 30 o 45 euro. I residenti nel comune di Pietrasanta hanno diritto a una riduzione del 50%. È previsto uno sconto del 10% per l’abbonamento a cinque spettacoli a scelta.
La prevendita è effettuata tramite www.ticketone.it o alla biglietteria del Teatro Versiliana, viale Morin 16, Marina di Pietrasanta.

Gli spettacoli iniziano alle 21,30.