Pietrasanta, le donne di Valdés animano la città

Dal 16 giugno al 30 settembre, piazza Duomo ospita le grandi sculture della mostra Poetica della traduzione, con opere e dipinti anche nel complesso di Sant’Agostino e al pontile di Tonfano.

Monumentali teste femminili, con copricapi o forse capigliature elaborate e fantasiose: rami di ottone dorato e lucente, farfalle d’acciaio stilizzato, cerchi e cuori, foglie di felce blu elettrico. Clio Dorada, Mariposas, Doble Imagen, Irene e Regina sono le cinque, imponenti sculture dell’artista spagnolo Manolo Valdés, che animeranno la magnifica piazza Duomo di Pietrasanta per tutta l’estate 2018.

“Poetica della Traduzione”, si compone di 40 opere, molte delle quali sono esposte per la prima volta in Italia. Due sculture equestri, Dama e Caballero, poste sulla scalinata di Sant’Agostino, invitano a entrare nella ex chiesa e nel chiostro, dove sono ospitate opere lignee e dipinti. Un’altra testa femminile monumentale, La Pamela, è collocata sul pontile di Tonfano.

Il titolo della mostra è un riferimento alla poetica di Valdés che nelle sue opere spesso sceglie capolavori notissimi e iconici della storia dell’arte, dall’Infanta Margarita di Velasquez alla Danza di Matisse, e li rielabora, li traduce appunto, offrendoci un’immagine intimamente legata all’originale, ma al tempo stesso nuova e personalissima.

Di questo sono testimonianza in particolare alcuni dei dipinti esposti nell’allestimento di Sant’Agostino.

La mostra è organizzata dal comune di Pietrasanta, in collaborazione con la Galleria Contini, della Fondazione Versiliana e di Start. La curatela è affidata a Kosme María de Barañano.

Nato a Valencia nel 1942, Valdés è considerato uno dei maggiori artisti spagnoli contemporanei.

Opere di Valdes sono presenti nelle collezioni del Metropolitan Museum of Art di New York e del Centre Pompidou di Parigi.

Cosa: Manolo Valdés, Poetica della Traduzione

Dove: Pietrasanta, piazza Duomo, complesso di Sant’Agostino, pontile di Tonfano

Quando: Dal 16 giugno al 30 settembre 2018

Orari (Complesso di Sant’Agostino):
– dal 15 al 30 giugno: da martedì a venerdì dalle 19 alle 24, sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 19 alle 24
– dal 1° luglio al 9 settembre: da martedì a domenica dalle 19 alle 24
– dall’11 al 30 settembre da martedì a venerdì, dalle 17 alle 20, sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20

Biglietti: ingresso gratuito