Pietrasanta, mostre e musei aperti per le feste

I musei di Pietrasanta resteranno aperti durante le feste di fine anno, compresi i giorni di Natale, Santo Stefano e Capodanno.

La mostra Erratico, di Bart Herreman e Umberto Cavenago (che ha già registrato, in un mese, 5 mila visitatori) resterà aperta al pubblico fino al 26 gennaio, nel complesso di Sant’Agostino.

E si potrà visitarla anche da martedì 24 a venerdì 27, da martedì 31 a venerdì 3, e lunedì 6 gennaio, dalle 16 alle 19. Sabato 28 e domenica 29 dicembre, così come sabato 4 e domenica 5 gennaio, l’orario sarà 10 – 13 e 16 – 19.

Nella sala delle Grasce, sempre in Sant’Agostino, il presepe anti-convenzionale di Michele Bertellotti intitolato Non la solita zuppa! può essere visitato fino al 6 gennaio, tutti i giorni, dalle 15,30 alle 20.

Il Museo dei Bozzetti resterà aperto lunedì 23 dalle 14 alle 19, da martedì 24 a giovedì 26 dalle 16 alle 19, venerdì 27 e sabato 28 dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 19, domenica 29 dalle 16 alle 19, lunedì 30 dalle 14 alle 19, martedì 31 dalle 16 alle 19, mercoledì 1 gennaio dalle 16 alle 19, da giovedì 2 a sabato 4 dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 19 e domenica 5 e lunedì 6 dalle 16 alle 19.

Il Museo Archeologico Bruno Antonucci con la sua collezione di reperti e la speciale esposizione sui Liguri-Apuani sarà aperto, come sempre, nel weekend: il sabato dalle 16 alle 19 e la domenica dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19. Apertura straordinaria inoltre il 25, 26 dicembre, 1 e 6 gennaio dalle 16 alle 19.

Stesso orario per la rassegna Storie di Gesso e per il Museo Barsanti e Matteucci a Palazzo Panichi in Piazza Duomo ad eccezione della domenica mattina.

La Casa Museo Carducci a Valdicastello è aperta il martedì dalle 9 alle 12, sabato e domenica dalle 15 alle 18.

L’Albero Meccano di Natale Mino di Tano Pisano, nell’atrio del Comune di Pietrasanta (Piazza Matteotti) può essere visitato tutti i giorni (ad eccezione della domenica e festivi) dalle 9 alle 13.