Pietrasanta, Pino Deodato alla Galleria Susanna Orlando

Si intitola “La cura in una stanza” l’installazione site specific di Pino Deodato, dal 6 luglio alla Galleria Susanna Orlando di Pietrasanta

 

Una stanza in cui si entra per guarire, per essere curati, sostenuti. Abbracci, gesti, parole che riempiono quella stanza, assieme ai colori e alle forme dell’arte.

Si intitola La cura in una stanza il lavoro site-specific che Pino Deodato realizza alla Galleria Susanna Orlando di Pietrasanta (via Garibaldi 30), dal 6 luglio.

Le terrecotte colorate, un lenzuolo che drappeggia una delle pareti, anch’esse dipinte, le superfici ricamate: tutto contribuisce a creare un luogo carico di tensione magica. Una stanza che forse è d’ospedale, forse appartiene a una casa. Di certo, qui qualcuno si prende cura di un altro.

Protagonista è la piccola figura maschile che caratterizza molte delle opere di Deodato, quasi un alter ego dell’artista. Qui non lo troviamo mai solo: è sempre intento a sostenere qualcuno o qualcosa, sempre pronto ad accogliere “l’altro”, che può arrivare in qualsiasi momento, da qualsiasi luogo.

È proprio dell’importanza del “sostegno”, che Deodato ci parla. Perché aiutare “l’altro” è un gesto poetico, e un gesto indispensabile per vivere in una comunità.

E da questa attenzione al tema della “cura” nasce il coinvolgimento, nel progetto, della Fondazione Telethon, charity biomedica che dal 1990 lavora ogni giorno per dare risposte concrete a chi lotta contro le malattie genetiche rare.

In occasione della mostra sarà pubblicato il Giornale della galleria, con testi di Francesca Pasinelli, direttore generale della Fondazione Telethon, Luigi Naldini, direttore dell’Istituto San Raffaele Telethon di Milano, Luca Zingaretti, attore e Ambasciatore di Fondazione Telethon, oltre che di Susanna Orlando.

“La stanza è quella dove un genitore abbraccia un figlio al mattino e ve lo riporta ogni sera”, scrive Pasinelli. “È il laboratorio dello scienziato… È la camera sterile dove i bambini sottoposti alla terapia genica nascono una seconda volta… Ed è lo studio in cui Pino Deodato infonde cura in ogni particolare delle sue creazioni”.

L’inaugurazione, sabato 6 luglio, alle 19, è in occasione della quarta edizione della Collectors Night.

 

Pino Deodato

Nato a Nao di Jonadi-Vibo Valentia, nel 1950, dopo gli studi nella sua città natale, nel 1969 si trasferisce a Milano, studia all’Accademia di Brera e fin da subito inizia una brillante carriera espositiva. Vive e lavora a Milano.

 

Info

Cosa: La cura in una stanza, installazione site-specific di Pino Deodato
Dove: Galleria Susanna Orlando, via Garibaldi 30, Pietrasanta
Quando: dal 6 luglio al 18 agosto 2019 (orari: 11-13 e 18-23)
Inaugurazione sabato 6 luglio 2019, ore 19
per informazioni, tel. 0584 70214, email info@galleriasusannaorlando.it

 

Nella foto: Pino Deodato, Senza titolo