Pietrasanta, riaprono Museo dei bozzetti e Casa Carducci

Da lunedì 18 gennaio, riaprono i musei a Pietrasanta. Grazie alla zona gialla in cui è inserita la Toscana, nei giorni feriali si potranno visitare il Museo dei Bozzetti e Casa Carducci a Valdicastello.

Il Museo dei Bozzetti sarà aperto il lunedì dalle 14 alle 19, e dal martedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 19. Ospitato nel Chiostro di Sant’Agostino, il museo presenta una collezione unica al mondo di bozzetti, le prove in gesso delle sculture realizzate che saranno poi realizzate in marmo o in bronzo. Accanto ai bozzetti, che sono in scala ridotta, si possono ammirare anche i modelli, in dimensione reale.

Sono circa 700 le opere esposte, di più di 350 artisti, italiani e stranieri. Tra questi, per citare solo alcuni nomi, Fernando Botero, Pietro Cascella, Pietro Consagra, Niki De Saint Phalle, Novello Finotti, Jean Michel Folon, Igor Mitoraj, Costantino Nivola, Maria Papa, Gio’ Pomodoro, Giuliano Vangi, Leone Tommasi, Kan Yasuda.

La Casa Museo Carducci, casa natale del poeta premio Nobel Giosuè Carducci, sarà aperta il martedì dalle 9 alle 12.

Entrambi i musei sono a ingresso libero.