Pisa, il Teatro Verdi riapre con Simone Cristicchi

Sabato 15 maggio 2021 “Esodo”, di e con Simone Cristicchi, per la riapertura del Teatro Verdi di Pisa

 

È dedicato a una storia dolorosa e poco raccontata della storia italiana, l’esodo istriano, lo spettacolo Esodo, di e con Simone Cristicchi, che sagna la riapertura del Teatro Verdi di Pisa. L’appuntamento è per sabato 15 maggio, alle 19.

 

Lo spettacolo

Al Porto Vecchio di Trieste c’è un “luogo della memoria” particolarmente toccante: il Magazzino n. 18 che conserva sedie, armadi, materassi, letti e stoviglie, fotografie, giocattoli, ogni bene comune nello scorrere di tante vite interrotte dalla storia, e dall’Esodo. Con il Trattato di Pace del 1947 l’Italia perse vasti territori dell’Istria e della fascia costiera, e circa 300 mila persone scelsero – davanti a una situazione dolorosa e complessa – di lasciare le loro terre natali destinate a non essere più italiane.

Non è difficile immaginare quale fosse il loro stato d’animo, con quale e quanta sofferenza intere famiglie impacchettarono le loro cose lasciandosi alle spalle le case, le città, le radici. Davanti a loro difficoltà, paura, insicurezza, e tanta nostalgia.

 

Info

Cosa: Esodo, di e con Simone Cristicchi
Dove: Teatro Verdi di Pisa, via Palestro 40 Pisa
Biglietti: 15 euro (ridotti 12 euro)
Prevendita biglietti da venerdì 7 maggio
Per maggiori informazioni tel 050 941 111