Roberta Busato alla Galleria Susanna Orlando di Pietrasanta

Da sabato 29 agosto 2020, la mostra “Domestic Renaissance” di Roberta Busato alla Galleria Susanna Orlando di Pietrasanta

 

Seconda mostra dell’estate 2020, e prima esposizione interamente dedicata alla scultura per la Galleria Susanna Orlando di Pietrasanta.

Da sabato 29 agosto, lo spazio di via Stagio Stagi ospita la mostra Domestic Renaissance, con le nuove sculture in terra cruda e paglia di Roberta Busato.

Il titolo racchiude la condizione attuale dell’uomo attraverso l’accostamento di due parole come “domestico” e “rinascimento”, tanto diverse nel significato quanto forti nell’insieme del messaggio. L’aggettivo “domestico” nasce dalla maggiore consapevolezza della nostra “comfort zone”. “Rinascimento” sottolinea il ritorno alla vita, all’arte, alla creazione, al pensiero e alle abitudini più semplici e nobili.

Tra volti e figure, la mostra offre una moderna galleria “vasariana” di “ritratti”, realizzati con terra cruda pigmentata e paglia, che danno vita ad una traccia disseminata di sentimenti personali, desideri sociali ed elementi emotivi scaturiti dall’ambiente domestico e da ciò che lo circonda.

I tessuti saranno alcuni dei protagonisti nell’allestimento per la loro capacità di rimandare alla dimensione domestica.

Busato crea modellando un impasto dalla formula completamente naturale, lavorato e seccato a crudo, frutto di una lunga ricerca personale consolidata nei laboratori della famosa Fornace Brioni di Gonzaga, dove per lungo tempo ha avuto lo studio.

Le sculture vengono innalzate su basamenti di ferro realizzati dalla stessa artista per tradizione familiare, consegnandole nude al tempo: come in una clessidra, la sabbia si muove da uno stato all’altro, per poi tornare al primo. E le sculture sono opere aperte, inserite nel flusso continuo del tempo. Scegliere di utilizzare la terra cruda, materia primordiale, significa essere consapevoli del nostro passato, sul quale si erge il presente e si costruisce il futuro.

 

Roberta Busato

Nata a Verona nel 1976, frequenta l’Accademia di Belle Arti di Carrara, dove si diploma nel 2004 in Pittura con Omar Galliani. Sono anni di studio e ricerca, durante i quali l’artista porta avanti un approccio multidisciplinare, integrando disegno e pittura, scultura e teatro. Un siffatto imprinting alla concezione e sviluppo dell’opera artistica, attraverso il ricorso ad un’eterogeneità di mezzi espressivi, condurrà verso la realizzazione di lavori pittorici, fotografici e video per sfociare poi, nell’ultimo periodo, all’indagine sulla materia plastica.

All’origine del più recente ciclo di opere vi è la scoperta della terra cruda, materia primordiale. Alcuni dei suoi lavori sono stati selezionati da AJAC e presentati in un group show al Tokyo Metropolitan Art Museum.

Busato vive e lavora a Mantova.

 

Info

Cosa: Domestic Renaissance, di Roberta Busato
Dove: Galleria Susanna Orlando, via Stagio Stagi 12, Pietrasanta
Quando: dal 29 agosto al 26 settembre 2020
Inaugurazione sabato 29 agosto 2020, ore 19
Aperta tutti i giorni dalle 11 alle 13,30 e dalle 18 alle 23
Per informazioni: tel. 0584 70214, email info@galleriasusannaorlando.it

 

Nella foto di Giuseppe Gradella, Roberta Busato, 2020, The young boy (particolare) 52x140x28 cm, terra cruda, pigmenti, paglia e ferro