“Robotown”, a Pisa il via al Festival Internazionale della Robotica

A Pisa, da giovedì 27 settembre a mercoledì 3 ottobre, il Festival Internazionale della Robotica. Decine di appuntamenti tra la città della torre pendente, la Versilia e l’Arno Valley con un programma denso tra scienza, divulgazione e arte.

di redazione

“RoboTown”, la città dei robot, è il nickname di Pisa per l’occasione: un appellativo calzante data la concentrazione di addetti e di attività per la ricerca, lo sviluppo, l’applicazione di sistemi robotici verso settori sempre più ampi, che ormai arrivano a coinvolgere (e migliorare) ogni aspetto della nostra vita quotidiana. Un luogo perfetto per ospitare il Festival Internazionale della Robotica, giunto alla seconda edizione che prende il via giovedì 27 settembre fino a mercoledì 3 ottobre.

Dopo il grande successo dello scorso anno, aumentano le sedi che ospitano questa nuova edizione 2018 per rispondere alle esigenze di un programma ampio e che si distribuisce sul territorio, dalla Versilia a Pontedera, lungo l’Arno Valley.

Il programma comprende decine di eventi di carattere scientifico, divulgativo, musicale e culturale, per rispondere alle esigenze di un pubblico ampio e variegato. Sono previsti eventi sul contributo della robotica in sanità, nella cooperazione umanitaria, nella nautica da diporto, nello sport, nell’industria e nel mercato del lavoro. Con una spazio di riflessione sulle implicazioni etiche, sociali, economiche legate alla sempre più massiccia diffusione della robotica anche nella “green economy”, il recupero e la conservazione dei beni culturali, la medicina.

Grazie alla partnership con l’Internet Festival  (sempre a Pisa dall’11 al 14 ottobre), sono previsti laboratori dedicati a studenti e per tutti coloro che vogliono entrare in contatto con la robotica o approfondire la conoscenza delle tecnologie che stanno ridisegnando il futuro dell’educazione e della didattica. Anche la BRIGHT 2018, la Notte dei Ricercatori prevede eventi diffusi di divulgazione scientifica sul tema robot.

Anche la seconda edizione del Festival presenta un cartellone culturale con concerti, spettacoli e un occhio particolare per il cinema, proponendo il nuovo concorso cinematografico “Pisa Robot Film Festival”, rassegna per scoprire quanto sia saldo il legame tra il mondo della celluloide e quello della robotica. L’event clou conclusivo, il 3 ottobre, al Teatro Verdi di Pisa col tenore di fama internazionale Andrea Bocelli.

Ecco alcuni appuntamenti da non perdere:

giovedì 27 settembre inaugurazione al Teatro Verdi alle 16.30  con il talk show aperto da Renato Raino, direttore artistico

Sempre  il 27 settembre, al mattino, il convegno “Europe regulates robotics”: le nuove tecnologie incontrano etica, diritto, economia.

venerdì 28 settembre (ore 20) BRIGHT 2018, la Notte dei Ricercatori tra Arsenali Repubblicani, Museo delle Navi Romane – Arsenali Medicei, Stazione Leopolda

sabato 29 settembre (ore 18),  concerto “LOLA”, nell’aula magna della Sapienza, Università di Pisa

sabato 29 settembre (ore 21), “ROBOTopera” al Gran Teatro all’aperto Giacomo Puccini di Torre del Lago, lo spettacolo del Maestro e compositore Girolamo Deraco

domenica 30 settembre (ore 21),concerto con la chitarra appartenuta a Giuseppe Mazzini, presso la Domus Mazziniana;

lunedì 1 ottobre,  concerto di strumenti antichi presso la Domus Mazziniana (ore 18) e “Totentanz” di Franz Liszt nell’auditorium del Camposanto Monumentale del Duomo di Pisa (ore 21);

martedì 2 ottobre (ore 21), opera “Don Cristobal” alla Gipsoteca di arte antica dell’Università di Pisa;

mercoledì 3 ottobre (ore 21),   concerto con Andrea Bocelli e Maria Luigia Borsi al Teatro Verdi. Serata di beneficenza ARPA con la straordinaria partecipazione di Giacomo Puccini 

Sostengono il Festival Internazionale della Robotica:  Regione Toscana, Comune di Pisa, Provincia di Pisa, Università di Pisa, Scuola Normale Superiore, Scuola Superiore Sant’Anna, Consiglio Nazionale delle Ricerche di Pisa, Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant’Anna, Centro di Ricerca “E.Piaggio” dell’Università di Pisa, Centro di Eccellenza Endocas dell’Università di Pisa, Irccs Fondazione Stella Maris, Camera di Commercio, Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana, Fondazione Arpa.