“Running In”: a Forte si corre per solidarietà

Sabato 29 settembre saranno due i tracciati per i runner, uno solo dei quali competitivo. Parte del ricavato andrà alla Onlus Dynamo Camp. E a fine giornata Paola Turci in concerto

di Cristina Conti

Due percorsi di running, di 11 e 5,8 chilometri, uno dei quali competitivo. Giochi e divertimenti per i piccoli, musica e, al tramonto, un concerto dal vivo con Paola Turci. Tutto per una giornata di festa in nome dello sport, della vita all’aria aperta e della solidarietà.

“Running In”, manifestazione sportiva dalla solida tradizione (sette edizioni si sono corse a Milano Marittima, due a Madonna di Campiglio), approda quest’anno a Forte dei Marmi. Sabato 29 settembre, runner esperti e semplici appassionati potranno mettersi alla prova in una corsa che, oltre ad affrontare terreni diversi (compresa la sabbia della battigia), porterà a scoprire la bellezza di Forte e del suo entroterra.

Il sostegno a Dynamo Camp

Parte dei fondi raccolti con le iscrizioni saranno devoluti a Dynamo Camp, l’associazione che dal 2007, a Limestre (Pistoia), offre gratuitamente programmi di terapia ricreativa ai bambini e ragazzi affetti da patologie gravi e croniche. L’obiettivo della terapia, che prevede attività all’aria aperta e non solo, è di offrire ai giovanissimi momenti di svago e divertimento, ma soprattutto di stimolare le capacità dei bambini e di aiutare loro e le loro famiglie a ritrovare fiducia e speranza.

I tracciati

Per entrambi i tracciati della corsa, partenza e arrivo, alle 10 del mattino, sono al Pontile di Forte dei Marmi (piazza Navari). Il “full race” porterà i corridori, attraverso le strade di Forte, fino agli argini del fiume Versilia e al bordo dei campi del Golf Club, passando quindi dall’asfalto all’erba, poi nel comune di Montignoso, su una strada bianca, in terra battuta, fino al porticciolo turistico. Percorrendo il Lungomare, arriveranno alla spiaggia, dove correranno sulla sabbia della battigia per circa 450 metri, tornando poi al Lungomare e al Pontile.

Più soft il percorso della “half race”: da Forte si arriverà al confine con il Cinquale, e all’Oasi del Wwf, dove per un tratto si correrà sulla spiaggia. Poi il rientro verso Forte, lungo gli stabilimenti balneari, una frazione di corsa sulla battigia, e l’approdo al Pontile.

Per l’iscrizione, che costa 15 euro per entrambi i percorsi, ci si può rivolgere alla Compagnia della Vela di Forte dei Marmi o al sito ufficiale di Running In. Agli iscritti sarà consegnato uno zainetto con la maglietta ufficiale della manifestazione, succhi di frutta e pettorale.

Il villaggio sportivo e Running In 4 Kids

Anche chi non corre potrà passare una giornata all’aria aperta: nei pressi del Pontile sarà allestito un “villaggio sportivo”, con musica, a cura di Radio Bruno, e diverse iniziative. Qui i bambini da tre a 12 anni potranno partecipare gratuitamente alle attività di Runnin In 4 Kids, organizzate da Dynamo Camp: giochi e divertimento, e anche la possibilità di sperimentare l’attività della radio con Radio Dynamo.

Paola Turci in concerto

Alle 18, il finale è affidato alla musica di Paola Turci che, con voce e chitarra, accompagnerà il tramonto sul mare, in un concerto gratuito.

 

La manifestazione ha il patrocinio del Comune di Forte dei Marmi e ha tra i partner e supporter Sheoshine, Italiana Assicurazioni, Yoga, Valfrutta e Hoka One One. La Compagnia della Vela ha offerto il proprio supporto organizzativo.

 

Cosa: Running In, corsa competitiva e non competitiva
Dove: Forte dei Marmi
Quando: sabato 29 settembre, ore 10
Costo: 15 euro (solo per la corsa, le altre attività sono gratuite)
Iscrizioni e informazioni: Running In e Compagnia della Vela Forte dei Marmi