Sabato 13 ottobre la serata finale del Premio Massarosa

Al teatro Vittoria Manzoni si svelerà il nome del vincitore del Premio Massarosa, scelto tra i cinque finalisti. Assegnati anche il premio della giuria tecnica e quello per la copertina più bella

di redazione

 

Sarà rivelato sabato 13 ottobre, nel corso della serata finale, il nome del vincitore del Premio letterario Massarosa che, giunto alla XXXII edizione, è uno dei più antichi premi letterari d’Italia.

L’appuntamento è alle 21,30 al teatro Vittoria Manzoni (ingresso libero).

Saranno assegnati e consegnati anche il premio speciale della giuria tecnica e il premio per la miglior grafica di copertina. Quest’ultimo è stato istituito nel 2015, e vi cui concorrono tutte le opere pervenute.

Una novità è la statuetta Libero, che da questa edizione rappresenterà il Premio Massarosa, e sarà consegnata ogni anno al vincitore. Grazie alla collaborazione della Fondazione Pomara Scibetta, che ha bandito un apposito concorso, è stata scelta l’opera di Emiliano Filippi, che rappresenta lettere dell’alfabeto, in apparente groviglio, che compongono lo slancio del volo di un airone.

Il Premio Massarosa, oltre alla presenza al Salone Internazionale del Libro di Torino, ha avviato una collaborazione con la scuola di scrittura Holden.

I cinque finalisti che si contenteranno il titolo sono: Federico Bertoni con Morire il 25 aprile (Frassinelli), Claudia Grendene con Eravamo tutti vivi (Marsilio), Emma Piazza con L’isola che brucia (Rizzoli), Eugenio Raspi con Inox (Baldini & Castoldi) e Mirko Sabatino con L’estate muore giovane (Nottetempo).

 

Cosa: XXXII Premio letterario Massarosa
Dove: Teatro Vittoria Manzoni, Massarosa
Quando: sabato 13 ottobre, ore 21,30
Ingresso libero