“Sapori di Camaiore”: il bollino qualità per frutta e verdura

“Sapori di Camaiore” sabato 25 agosto il progetto pilota dell’agenda per la qualità del cibo

Il 25 agosto prossimo al Mercato Ortofrutticolo di Lido di Camaiore, nei negozi e nei ristoranti aderenti, sarà possibile acquistare e consumare prodotti con il logo dell’iniziativa “Sapori di Camaiore”, nato nell’ambito del progetto “Agenda per la qualità del cibo”.

Grazie a un cofinanziamento dell’Autorità Regionale per la Garanzia e la Promozione della Partecipazione, il Comune di Camaiore sta promuovendo un percorso finalizzato alla conoscenza, valorizzazione e qualificazione delle produzioni agricole del territorio locale e alla promozione del concetto di qualità del prodotto tra i consumatori con l’ausilio del Tavolo di lavoro di indirizzo permanente sui temi dell’agricoltura.

Il progetto è destinato a tutti gli attori della filiera agro-alimentare locale e ha l’obiettivo di ripensare i rapporti tra i vari soggetti pubblici e privati per assicurare processi produttivi attenti alle risorse locali, cibo salutare di qualità, accessibile e al giusto prezzo, informazione ed educazione alimentare, armonizzazione delle competenze nella gestione delle infrastrutture vitali del territorio agricolo di pianura e di collina.

I soggetti partecipanti si sono inoltre impegnati a sottoscrivere un disciplinare di garanzia e a farsi ambasciatori del cibo locale.

L’occasione di sabato 25 agosto rappresenta un progetto pilota che vedrà la concretizzazione finale in un evento da tenersi nel prossimo autunno a cui parteciperanno tutte le realtà coinvolte e i soggetti aderenti. Pertanto chi fosse rimasto escluso da questa prima esperienza potrà riproporre la propria candidatura in seguito.

Per rimanere informati e per partecipare all’iniziativa è possibile consultare il sito internet “Open Toscana”   e scrivere all’indirizzo agendadelcibo@comune.camaiore.lu.it

Ufficio stampa Comune di Camaiore