Save a Life: i bagnini di Forte dei Marmi in una sfida di salvamento

Martedì 21 agosto a Forte dei Marmi, sono in programma Save a Life e Baby Watch: la sicurezza in mare diventa un festa 

di redazione

Quando la sicurezza in mare diventa un evento. E’ la festa dell’arte della marineria in programma martedì 21 agosto a Forte dei Marmi.

Due gli appuntamenti al pontile con “Save a Life” e “Baby Watch”, manifestazioni patrocinate e sostenute dal Comune di Forte dei Marmi e dall’Unione Proprietari Bagni. Entrambe le iniziative sono  incentrate sulle tecniche di salvataggio a mare: “Save a life” vede ancora una volta sfidarsi i bagnini di Forte dei Marmi dopo il Palio dei Bagni, mentre “Baby Watch”, organizzata dall’assessorato alla Pubblica Istruzione, coinvolge i ragazzi del centro estivo Forte Campus 2018, studenti di scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado.

I bagnini di Forte dei Marmi questa volta si mettono in gioco non nella classica gara di velocità, ma nelle modalità di intervento nelle operazioni di salvataggio in mare. All’interno di un percorso segnalato da boe, danno prova di manovra del pattino, prima di arrivare al traguardo finale e premere il pulsante che fisserà il tempo della singola manche. Risulta vincitore lo stabilimento balneare che – secondo cronometri della giuria – è riuscito a compiere l’intero percorso senza infrazioni.

Numerosi i premi in gioco a partire dal Palio – una scultura realizzata dalla Fonderia artistica Da Prato – destinata a restare all’equipaggio vincitore fino al 2019 insieme alle speciali e uniche t-shirt di  “bagnini dell’anno”. Ci sono poi i premi personali: due opere in terracotta realizzate dall’artista pietrasantino Maurizio Galleni. Per il primo e il secondo posto, anche un soggiorno alla Casetta dell’Abetone per due persone.

Nel Baby Watch, i  bambini mettono in pratica quanto imparato nei giorni scorsi con gli istruttori,  simulando operazioni di salvataggio tramite l’uso delle apposite attrezzature. Una iniziativa che vuole far crescere la cultura della sicurezza in

Hanno collaborato:  Società Nazionale Salvamento sez. Forte dei Marmi e Viareggio Mare,  Compagnia della Vela, Associazione Sub Versilia Forte dei Marmi, Scuola Cani da Salvataggio Sezione Firenze, Bagni Acali – Arturo, il Comando Vigili del Fuoco, Capitaneria di Porto Viareggio e Ufficio Locale Marittimo Forte dei Marmi, Reparto Elicotteristico Guardia Costiera di Luni, Fondazione Vittorio Veneto, Cooperativa Open Service.

In caso di maltempo, la manifestazione si svolgerà nel primo giorno feriale utile.

Di seguito la lista degli stabilimenti partecipanti a Save a Life, seguiti dai nomi dei membri dell’equipaggio:

  1. Primavera, Gionata Vecoli e Simone Barsanti
  2. Felice 2 – Beppe Ponente, Stefano Bascherini e Nicola Donnini
  3. Gilda, Giorgio Panesi e Nicola Giannini
  4. Impero – Remo Beach, Cristian Giannini e Remigiusz Ireniusz Ladra
  5. Giovanna – Firenze, Andrea Biagi e Mirco Pardini
  6. Onda Marina 2, Luca Branchetti e Stefano Giannotti
  7. La Perla – Flora Levante, Alberto Tosi, Edoardo Gorreri
  8. Angelo –  Alberto Mattugini e Nicola Laurino

 

Cosa: “Save a Life” e “Baby Watch”

Quando: martedì 21 agosto (alle 9 e alle 10)

Dove: Pontile di Forte dei Marmi. Save a Life alle 9 sul lato a ponente del pontile; Baby Watch sul lato a levante, dalle 10 alle 12

Ingresso libero

In caso di maltempo, la manifestazione si svolgerà nel primo giorno feriale utile.