Seravezza, aperitivi a Palazzo

Tornano gli appuntamenti al Mediceo, talk show con degustazioni e musica, all’insegna del buon gusto e dell’attenzione per il cibo e le specialità del territorio

di redazione

Come da tradizione, i giardini del Palazzo Mediceo di Seravezza si aprono in estate per l’”Aperitivo Mediceo”, il ciclo di appuntamenti del lunedì pomeriggio di luglio e agosto tra buon cibo, ospiti ed esperti, ricette e specialità della tradizione toscana e versiliese in particolare. A condurre i talk show sarà come sempre Fabrizio Diolaiuti, accompagnato dalla musica di Dino Mancino.

E al termine delle conversazioni, degustazioni gratuite con i piatti preparati, al momento, da grandi chef, ispirati al tema della serata.

Lunedì 16 luglio l’incontro sarà dedicato a “Il pesce azzurro e le trote della Garfagnana”, e quindi acciughe, aringhe, palamita, sardine, sgombri, aguglie, e la trota garfagnina, definita “l’alternativa italiana al salmone”.  Tra gli ospiti Danilo Di Loreto, tesponsabile Impresa pesca di Coldiretti Toscana, i pescatori della Cooperativa Marenostrun e della Cittadella della Pesca di Viareggio, Tommaso Ponzanelli, presidente dell’Accademia dell’Acciuga, Francesco e Luca Satti di Garfagnana Trote e Beppe Mecconi, autore del libro “Trabastìa. Cent’anni di gente comune”.

Maurizio Marsili, chef del Ristorante Pesce Briaco di Sant’Alessio (Lucca) preparerà i piatti per la degustazione gratuita di trote della Garfagnana e pesce azzurro.

Tra gli ospiti dei dibattiti, tutti a tema cibo e nutrizione, Gabriele Bindi, giornalista ed esperto di grani antichi, Emma Balsimelli, nutrizionista, Paolo Emilio Tomei, docente del dipartimento di scienze agrarie dell’Università di Pisa, Ivo Poli, esperto di etnobotanica e tradizioni popolari, Roberto Quilici, ideatore del Palio del Biroldo di Marlia e Lorenzo Satti, presidente del consorzio dei produttori di farro della Garfagnana.

Cosa: Aperitivo Mediceo
Dove: giardini di Palazzo Mediceo / piazza Carducci, Seravezza
Quando: 9 luglio, 16 luglio, 23 luglio, 30 luglio
6 agosto, 13 agosto, 20 agosto
Orario: 18,30
Costo: ingresso libero e degustazione gratuita