Seravezza: il Blues Festival parte con Andrea Scanzi

Giovedì 11 luglio, serata inaugurale del Seravezza Blues Festival con “Woodstock 50”, di e con Andrea Scanzi: prima nazionale e data unica

 

“Due ore di racconto e musica su un ‘week end di fango & sogni’ che forse non fece la storia, ma certo seppe smuovere utopie e coscienze”: Andrea Scanzi presenta così il suo Woodstock 50, un evento teatrale musicale che giovedì 11 luglio, alle 21,30, sarà il clou della giornata inaugurale del Seravezza Blues Festival.

Il festival durerà fino a domenica, con tanti spettacoli: dalle band emergenti di venerdì 12 a Fabio Treves, sabato 13, e Kenny “blues boss” Wayne per il gran finale di domenica. Tutti a ingresso libero.

 

Woodstock 50

Scanzi ha scritto lo spettacolo appositamente per il festival di Seravezza. E lo spettacolo dell’11 luglio sarà, oltre che la prima nazionale, una data unica.

Woodstock 50 è dedicato all’anniversario dello storico festival che mezzo secolo fa, nel 1969, segnò l’inizio di un’era rivoluzionaria per la musica e costume in ogni angolo del mondo.

Il giornalista e scrittore, racconterà genesi, storia e aneddoti di quell’evento, mostrando sul maxischermo alle sue spalle alcuni momenti indimenticabili: gli Who e i Creedence Clearwater Revival, Joe Cocker e i Jefferson Airplane, Janis Joplin e Jimi Hendrix.

 

Andrea Scanzi

Nato ad Arezzo nel 1974 è giornalista dal 1997. Ha collaborato con diverse testate prima di passare, nel 2011, al Fatto Quotidiano. Ha firmato l’autobiografia di Roberto Baggio, la biografia di Ivano Fossati, un’analisi profetica (2008) su Beppe Grillo, saggi politici e romanzi divenuti bestseller.

Autore e interprete dello spettacolo teatrale Gaber se fosse Gaber, con cui si è aggiudicato il Premio Nazionale Paolo Borsellino e il Premio Lunezia, ha scritto anche Le cattive strade, dedicato a Fabrizio De Andrè, Renzusconi, Salvimaio e Fuochi sulla collina (dedicato a Ivan Graziani).

In tv come conduttore e opinionista, Scanzi è definito la “rockstar del giornalismo italiano”. Il 2 aprile è uscito il suo ultimo libro La politica è una cosa seria (Rizzoli).

 

Info

Cosa: Woodstock 50, di e con Andrea Scanzi
Quando: giovedì 11 luglio, ore 21,30
Dove: Giardino del Palazzo Mediceo, Seravezza
Ingresso libero
Navetta gratuita da Querceta (parcheggio area terminal), a partire dalle 19

 

Foto di Lorenzo Prodezza