Seravezza premiata per la promozione della via Francigena

Seravezza riceve il “Via Francigena European Best Practice 2019 Mapping”, il diploma per le best practice legate alla promozione della Via Francigena

 

Via Francigena European Best Practice 2019 Mapping”: è il diploma ricevuto dal Comune di Seravezza per l’attività svolta lo scorso anno per la promozione della via Francigena.

Il riconoscimento è stato assegnato dall’Associazione Europea delle Vie Francigene (Aefv), che conta quasi 200 soci fra regioni, province, comunità montane e città di quattro Paesi europei (Italia, Francia, Svizzera e Inghilterra). L’associazione ha monitorato le buone pratiche messe in atto lo scorso anno lungo l’intero tratto della Francigena – da Canterbury a Santa Maria di Leuca – e ha segnalato le migliori.

“Abbiamo aderito all’Aefv nel 2019 e subito abbiamo voluto dare il nostro contributo per la conoscenza e la valorizzazione dell’antico tracciato dei pellegrini”, speiga l’assessore alla promozione e valorizzazione del territorio Giacomo Genovesi. “Ci siamo concentrati sul tratto che attraversa il nostro Comune, lavorando in particolare sull’informazione, con un press tour dal titolo Lungo la via Francigena nella terra di Michelangelo. Abbiamo accompagnato giornalisti, blogger e guide turistiche e ambientali alla scoperta della realtà storico-culturale del nostro Comune. Dal centro di Ripa a Palazzo Mediceo, dal centro storico e dal duomo di Seravezza al sito archeo-minerario e alla Pieve de La Cappella. Rientrando infine a Ripa per una passeggiata fra gli olivi, l’esibizione degli sbandieratori della Lucertola e la degustazione di prodotti tipici fra cui l’olio quercetano. L’iniziativa si è svolta in collaborazione con l’aggregazione centro-nord della Via Francigena Toscana”.

 

Foto da VieFrancigene