Street art: a Pietrasanta il Renzi di Maupal

Sui cartelloni di un cantiere nel centro storico di Pietrasanta l’ultima opera dello street artist romano Maupal

 

Matteo Renzi, forbici in mano, è pronto a dare il colpo di grazia alla fune che Pd e M5s stanno tirando fino al punto di rottura: è il ritratto che lo street artist romano Maupal ha realizzato qualche giorno fa a Pietrasanta.

L’opera, intitolata #titatitra, è comparsa sui tabelloni che, in piazza Crispi, nascondono un cantiere: qui sono in corso infatti i lavori per realizzare un hotel e un ristorante. E sono stati proprio i proprietari dell’immobile a invitare Maupal a decorarli, lasciandogli mano libera.

Su uno sfondo azzurro cielo, l’aria un po’ alla Mr Bean, Renzi è a un passo dal tagliare quella spessa fune tirata, alle estremità, da due mani che hanno, sul polsino, i loghi di Pd e Cinque Stelle. Una fune alla quale sono appese le incerte sorti del governo Conte.

Maupal (nickname di Mauro Pallotta) è nato a Roma nel 1972. Le sue opere sono esposte in tutto il mondo. Già artista affermato, nel 2014, ha realizzato la sua prima opera di street art, SuperPope, in cui Papa Francesco era rappresentato, su un muro di Roma, come Superman. Da allora è uno dei più affermati steet artist internazionali, con opere sempre guidate dall’attualità e dall’ironia, in cui ha raffigurato, oltre al Papa, personaggi come la Regina Elisabetta e Donald Trump.

E divertente e ironico è anche il disegno di Pietrasanta. Che lascia però con un dubbio: i lavori del cantiere sono destinati infatti a durare ancora per una decina di mesi, un tempo che, nella prospettiva del governo Conte, appare davvero molto lungo.

maupal