Teatri della Toscana: in sala con lo sconto

La Fondazione Toscana spettacolo festeggia i suoi primi 30 anni con tante iniziative per il suo pubblico. A cominciare dagli under 30

di redazione

 

Una Carta dello spettatore, con servizi dedicati e promozioni. Riduzioni sui biglietti per gli under 30 e prezzi super scontati per gli studenti. La possibilità di diventare “recensori” dello spettacolo appena visto. E il “biglietto sospeso” per regalare il teatro a chi non può permetterselo.

Sono tante le iniziative con cui la Fondazione Toscana spettacolo – Fts festeggia il suo 30° compleanno, che cade nel 2019.

La Fts è la rete teatrale fondata dalla Regione Toscana nel 1989 per diffondere e valorizzare lo spettacolo dal vivo e la creazione artistica toscana innovativa e di qualità.

Ne fanno parte circa 60 teatri, in tutte le province toscane. Tra questi, in Versilia, il Teatro dell’Olivo di Camaiore e il Teatro Comunale di Pietrasanta.

Per il trentennale ha scelto di offrire ai suoi spettatori tante occasioni per ravvivare l’amore per il teatro e lo spettacolo dal vivo. Puntando, soprattutto, sui giovani, gli spettatori di domani, e creando una comunità di spettatori che considerino tutti i teatri del circuito come i “loro” teatri.

 

La Carta dello spettatore Fts

La tessera, gratuita, può essere richiesta nelle biglietterie di tutti i teatri del circuito.

I titolari potranno acquistare biglietti ridotti in tutte le sale della rete (ad esclusione del teatro dove è stata sottoscritta la carta), e accedere a promozioni speciali. Tra queste la possibilità di acquistare biglietti last minute, di assistere alle prove degli spettacoli o di partecipare a incontri con gli artisti. I dettagli sono sul sito www.toscanaspettacolo.it.

Chi sottoscrive la Carta riceverà inoltre una newsletter mensile con il calendario della programmazione dei teatri del circuito e il link da cui poter scaricare Il teatro e il mondo, la rivista di Fts diretta da Curzio Maltese.

 

Il biglietto sospeso

Condividere il piacere dello spettacolo con chi vive un momento di difficoltà: è il biglietto sospeso, ispirato al caffè sospeso usato in tanti bar, ma anche del libro sospeso proposto da alcune librerie. Chi lo vorrà potrà acquistare un biglietto in più, da offrire a un altro spettatore, grazie alla collaborazione con enti e associazioni del territorio.

 

E il biglietto futuro

Tutti gli under 30 hanno diritto a riduzioni sui prezzi dei biglietti e degli abbonamenti nei teatri del circuito.

 

Buon compleanno a teatro

Il giorno del loro compleanno, gli under 30 potranno inoltre andare gratis a teatro (presentando un documento di identità).

 

La Carta dello studente

Gli studenti delle università della Toscana possono sottoscrivere una speciale carta che dà diritto (in base alle disponibilità dei posti) a un ingresso ridotto di soli 8 euro.

La Carta dello studente della Toscana,  distribuita in tutte le università della regione, darà diritto inoltre a servizi e agevolazioni, con il supporto della Regione Toscana, nei settori delle attività culturali (teatri di prosa, balletti e concerti, musei, cinema, aree archeologiche e complessi monumentali, biblioteche, mediateche e reti documentarie di tutta la Toscana) e delle attività di educazione e prevenzione sanitaria.

 

Spettatori e storyteller

Tutti gli spettatori potranno commentare gli spettacoli cui assistono, e raccontare la loro esperienza a teatro sul sito di Fts, nella sezione “recensioni”. Le recensioni pubblicate potranno essere votate dai lettori, e le più aprrezzate saranno pubblicate nel numero di marzo 2019 della rivista Il Teatro e il Mondo.