Teatro, a Carrara “Kobane Calling on stage”

Domenica 1° marzo 2020 al Teatro degli Animosi di Carrara, “Kobane Calling on stage”, spettacolo tratto dalla graphic novel di Zerocalcare

 

È una delle graphic novel più amate, lette e vendute in Italia. E ora è anche uno spettacolo teatrale o, per dirla con gli autori, “un documentario teatrale”, una commistione tra il linguaggio del fumetto e quella del teatro.

Kobane Calling on stage è lo spettacolo, tratto dal capolavoro di Zerocalcare, che sarà in scena domenica 1° marzo al Teatro degli Animosi di Carrara.

Firmato alla regia da Nicola Zavagli, e portato in scena dalla compagnia Teatri d’Imbarco, Kobane Calling On Stage è l’omaggio al lavoro di un autore che con quest’opera ha raccontato, attraverso i suoi viaggi in Turchia, Siria, Kurdistan, una delle più importanti battaglie per la libertà dei nostri tempi.

A rappresentare il personaggio di Zerocalcare è il giovane Lorenzo Parrotto, in scena con un gruppo di attori tra cui Michele Lisi, Luigi Biava, Carlotta Mangione, Flavio Francucci, Fabio Cavalieri, Francesco Giordano, Cristina Poccardi, Marcello Sbigoli.

Kobane Calling racconta il viaggio di un gruppo di giovani volontari nella città simbolo della resistenza curda, per portare aiuti umanitari e raccogliere testimonianze. Non spettacolarizza la guerra, ma mostra con spietata leggerezza la verità brutale di un conflitto spesso dimenticato.

Lo spettacolo è stato presentato in anteprima durante l’ultima edizione di Lucca Comics & Games. Nasce da un progetto di Cristina Poccardi e Nicola Zavagli, ed è prodotto da Teatri d’Imbarco, Lucca Comics and Games, Lucca Crea in collaborazione con Bao Publishing.

 

Info

Cosa: Kobane Calling on stage di Zerocalcare
Quando: domenica 1° marzo 2020, ore 21
Dove: Teatro degli Animosi, piazza Cesare Battisti, Carrara
Biglietti da 10 a 12 euro
Prevendite: Sala Garibaldi, via Verdi, tel. 0585/777160