Teatro, a Carrara Ottavia Piccolo in “Occident Express”

Mercoledì 13 e giovedì 14 febbraio, Ottavia Piccolo con l’Orchestra multietnica di Arezzo porta in scena, alla Sala Garibaldi di Carrara, Occident Express (Haifa è nata per star ferma) di Stefano Massini

 

Haifa è una donna di Mosul. Nel 2015 si mette in fuga con la nipotina di quattro anni. Un lungo viaggio, dall’Iraq al Baltico, sulla “rotta dei Balcani”. Ma Haifa “è nata per stare ferma”, come le diceva, da bambina, sua sorella.

Ottavia Piccolo è Haifa, la protagonista di Occident Express (Haifa è nata per star ferma), di Stefano Massini, che sarà in scena alla Sala Garibaldi di Carrara mercoledì 13 e giovedì 14 febbraio.

 

Lo spettacolo

Sul palco, insieme con Ottavia Piccolo, ci sarà l’Orchestra multietnica di Arezzo, con Gianni Micheli (clarinetti e fisarmonica), Massimo Ferri (oud, cümbüş, bouzouki, chitarra), Luca Roccia Baldini (basso e contrabbasso), Mariel Tahiraj (violino), Leidy Natalia Orozco (viola), Maria Clara Verdelli (violoncello), Massimiliano Dragoni (salterio e percussioni) ed Enrico Fink (flauto).

Fink, oltre a curare lo spettacolo con Ottavia Piccolo, è autore e direttore delle musiche.

Occident Express è una produzione Teatro Stabile dell’Umbria/Officine della cultura.

Lo spettacolo fa parte della stagione di prosa promossa dal Comune di Carrara e dalla Fondazione Toscana Spettacolo.

 

Diario di una fuga

Occident Express è la cronaca di un viaggio, il diario di una fuga, una istantanea su un inferno a cielo aperto. Una storia vera, un piccolo pezzo di vita vissuta nel grande mosaico dell’umanità in cammino.

Haifa ha percorso con la piccola nipote 5 mila chilometri. Non ha scelto i mettersi in cammino. Qualcosa di più grande ha deciso per lei, obbligandola a lasciarsi tutto alle spalle.

Il suo è un racconto senza un attimo di sosta, fra parole e musica. La terribile corsa per la sopravvivenza.

 

Cosa: Occident Express, di Stefano Massini, con Ottavia Piccolo
Quando: mercoledì 13 e giovedì 14 febbraio, ore 21 (giovedì 14 febbraio, matinée per le scuole, alle 10)
Dove: Sala Garibaldi, via Verdi, Carrara
Biglietti: da 9 a 19 euro
Prevendita: biglietteria della Sala Garibaldi (tel. 0585 777160)