Teatro: a Massarosa, lo spettacolo sulla Shoah

Esisto ancora… per non dimenticare è lo spettacolo di Federico Barsanti, che andrà in scena domenica 27 gennaio al Teatro Manzoni di Massarosa

 

Una produzione gigante, con decine di attori sul palco, per un lavoro storico di Federico Barsanti e del suo Piccolo Teatro Sperimentale. È Esisto ancora… per non dimenticare, spettacolo che rievoca la Shoah e le sue vittime, che andrà in scena domenica 27 gennaio (ore 20,45) al Teatro Manzoni di Massarosa.

Anche questa iniziativa si iscrive tra le molte dedicate, anche in Versilia, alla Giornata della Memoria.

In scena ci saranno tra i 60 e gli 80 attori, tra bambini, ragazzi e adulti, per un vero colossal, vincitore di molti premi, non soltanto in Italia, e visto, finora da 20 mila spettatori.

Lo spettacolo nasce da una attenta ricerca su video rari, libri, materiale fotografico e interviste ai sopravvissuti. Un lavoro che ha portato a “comporre” un vero e proprio viaggio: la partenza verso i campi, la terribile agonia di quei momenti e il ritorno, per i pochi sopravvissuti.

La narrazione si sviluppa su due livelli: le testimonianze, attraverso le letture, e il vissuto nell’azione teatrale.

Forte il richiamo all’immagine fotografica: le coreografie appaiono come un susseguirsi di “scatti fotografici”.

Niente riflettori da teatro ma soltanto torce a pila di varie dimensioni, intensità e tonalità di colore.

Esisto ancora… per non dimenticare sarà replicato la mattina del 28 gennaio, al Teatro dell’Olivo di Camaiore, solo per le scuole.

 

Cosa: Esisto ancora… per non dimenticare di Federico Barsanti
Quando: domenica 27 gennaio, ore 20,45
Dove: Teatro Manzoni, via Vittoria Manzoni 99, Massarosa
Per informazioni e acquisto biglietti telefonare al 339 4336687
Teatro Manzoni, tel. 338 1243783