Torna a Camaiore il festival del climbing e trekking

Dal 6 all’8 settembre, seconda edizione del Camaiore Climbing & Trekking, festival dedicato alla montagna e all’outdoor

 

Camaiore è una delle località più apprezzate in Italia dagli appassionati di arrampicata ed è un luogo privilegiato per escursioni e camminate sulle Apuane. Qui fa tappa anche la Via Francigena. E qui, per il secondo anno, si svolgerà il Camaiore Climbing & Trekking: tre giorni di festival, e di festa, dedicati alla montagna e al turismo “slow” e amico della natura.

L’appuntamento è da venerdì 6 a domenica 8 settembre, e il programma, anche quest’anno ricchissimo, offre gare per i più esperti ed escursioni accessibili a tutti, arrampicate e camminate, percorsi in mountain bike, mostre, musica, degustazioni e incontri dedicati alla montagna e ai suoi campioni.

Tra gli ospiti del festival, una leggenda dell’arrampicata, Manolo, al secolo Maurizio Zanolla, che inagurerà il festival con un inedito stage di arrampicata sulle falesie della valle di Camaiore.

Arrampicate per tutti, esperti e principianti

Le gare sono gli eventi più attesi dagli appassionati di arrampicata che tutto l’anno si allenano sulle pareti naturali di Camaiore. Per l’intera giornata del sabato si svolgerà la Combinata di arrampicata, in due diverse sessioni (a iscrizione): in falesia e sulle strutture di boulder nel centro storico di Camaiore. Strutture dove, domenica, si terrà la gara di boulder.
Chi è alle prime armi nell’arrampicata potrà sperimentarla venerdì e sabato pomeriggio, grazie ai percorsi di easy climbing per adulti e bambini. Domenica si potrà provare l’emozione di arrampicare per la prima volta direttamente in falesia, con casco, corda, imbrago e moschettoni, sempre seguiti da esperte guide alpine.
Novità di quest’anno la gara di trail running sulle Apuane di domenica, con percorsi di 30 e 20 chilometri e per 1500 e 900 metri di dislivello.

Le escursioni

Da venerdì a domenica, tante occasioni per scoprire la costa e l’entroterra della Versilia, la via Francigena e i sentieri delle Apuane.
Venerdì è in programma un’escursione alla Roccia dei Pennati, uno dei luoghi più magici all’ombra del Monte Gabberi.
Sabato si potrà scegliere tra le colline di Lerici e la salita al monte Corchia dal Canale del Pirosetto, tra la camminata sulla Francigena da Pietrasanta a Camaiore, e il trekking fino alla Grotta all’Onda, o fino a Montecastrese. Si potrà infine arrivare fino a Casoli, con i suoi particolarissimi graffiti.
Tra le proposte per la giornata di domenica, un percorso sulla dorsale che collega le cime del Folgorito, Carchio e Focoraccia e un’escursione sul Monte Gabberi, una delle vette apuane con un panorama mozzafiato sulle Panie circostanti e sul mare.
Mi ci saranno anche la trekking & beer, una escursione alle pendici del Monte Prana con una tappa alla Casa del Maestro dove verrà offerto un assaggio di birre artigianali e, per chi non vuole rinunciare al mare, lo snorkeling a Calafuria.
A concludere il programma delle escursioni, la visita all’Antro del Corchia all’interno della montagna cava più grande d’Europa.
Per gli amanti della mountain bike, la pedalata beer trails sui sentieri apuani, che si concluderà con una birra artigianal.
Le escursioni sono organizzate grazie alle guide di Prorock Outdoor, ApuaneGuide, Be Happy Trekking, Above the sea, Explore Tuscany e Asd Biker Inside.

Il villaggio

Il centro storico si trasformerà in un villaggio dedicato all’outdoor con test di materiali tecnici, laboratori, sessioni di yoga. Il Gruppo di cammino di Camaiore, dopo un breve incontro, proporrà una camminata.
Quanto alla musica, due marching band sfileranno e suoneranno tra le vie del centro all’ora dell’aperitivo. Il venerdì sarà di scena Girlesque, la prima e unica street band italiana tutta al femminile, sabato toccherà ai Camillocromo.
Il centro storico ospiterà la mostra fotografica Genti d’Apuane, a cura di Leaf Creations, un percorso per immagini su chi ha scelto di vivere e lavorare con la montagna. Saranno esposte inoltre le immagini del concorso fotografico L’uomo e la montagna e quelle della mostra Inerti e relitti a cura del Cai di Lucca, che documenta il trattamento dei rifiuti nelle cave apuane.
Terra Trails curerà inoltre un workshop di fotografia di tre giorni, che alternerà lezioni, esercitazioni e uscite fotografiche. E il pubblico potrà partecipare liberamente al photo-contest Instagram che si svolgerà nei giorni del Festival e che assegnerà premi forniti dagli sponsor.

Tra libri e film

Venerdì sera, sul palco di piazza San Bernardino, Gianluca Briccolani, autore del libro L’altezza della libertà, racconterà il suo viaggio in solitaria attraverso le Apuane. A seguire si potrà assistere al documentario fotografico Il Saccheggio delle Alpi Apuanedi Diego Barsuglia, una riflessione sul costo ambientale dell’estrazione del marmo.

Sempre venerdì, al Cinema Borsalino, in programma il film Un cammino per tutti, di Fabio Gigli, che narra una bella storia di inclusione sulla Francigena.
Sabato sera Christoph Hainz, alpinista italiano con un curriculum di salite di oltre 2.000 vie, di cui molte prime ascensioni e solitarie estreme dialogherà di alpinismo e arrampicata con la guida alpina Roberto Vigiani.

Il festival fa parte del circuito Slow Travel Fest. Il programma è disponibile sul sito dedicato dove ci si può iscrivere agli eventi.

Il festival è organizzato da Ciclica, in collaborazione con Toscana Promozione Turistica, e dal Consorzio di Promozione Turistica della Versilia e dal Centro commerciale naturale di Camaiore, con la collaborazione della Società Guide Alpine ProRock e l’associazione Prorock Outdoor, con il patrocinio e il supporto del Comune di Camaiore.

 

Info

Cosa: Camaiore Climbing & Trekking Festival
Quando: da venerdì 6 a domenica 8 settembre
Dove: Camaiore
Sito web: https://www.slowtravelfest.it/camaiore/