Torna a Pietrasanta in Concerto il violino di Vadim Repin

Il violinista russo Vadim Repin sarà a Pietrasanta in Concerto lunedì 22 luglio. Con lui Michael Guttman, Amihai Grosz, Jing Zhao e Konstantin Lifshitz

 

È considerato uno dei massimi violinisti del mondo, ed è un beniamino di Pietrasanta in Concerto, il festival di musica da camera diretto da Michael Guttman.

Vadim Repin torna a suonare a Pietrasanta, nello splendido Chiostro di Sant’Agostino, lunedì 22 luglio (ore 21,30).

Repin e il suo Stradivari saranno accompagnati, nel concerto intitolato Sogno di una notte di mezza estate, da quattro grandi musicisti. Oltre a Michael Guttman, al violino, suoneranno Amihai Grosz, alla viola, Jing Zaho, al violoncello e il pianista Konstantin Lifshitz.

In programma musiche di Britten, con la Sonata per violoncello solo e Grieg (Sonata n.3 per violino e pianoforte).

Vadim Repin ha iniziato a suonare il violino a cinque anni, dimostrandosi da subito un bambino prodigio. Nel 1989, a 17 anni, ha vinto il primo premio alla Queen Elisabeth Competition di Bruxelles, finora il più giovane vincitore nella storia del concorso.

La vittoria a Bruxelles lo ha definitivamente consacrato nel panorama internazionale e lo ha portato ad esibirsi come solista con le più importanti orchestre del mondo, collaborando con direttori quali Yehudi Menuhin, Pierre Boulez, Riccardo Chailly, Mstislav Rostropovič e Riccardo Muti.

 

Info

Cosa: Pietrasanta in concerto: Vadim Repin con Michael Guttman, Amihai Grosz, Jing Zaho, e Konstantin Lifshitz
Quando: lunedì 22 luglio, ore 21,30
Dove: Chiostro di Sant’Agostino, via Sant’Agostino 1, Pietrasanta
Biglietti: da 10 a 45 euro (sconto del 50% per i residenti del Comune di Pietrasanta per gli allievi delle scuole di musica, dei licei musicali e dei conservatori)
Prevendita: Ticketone e biglietteria del Teatro La Versiliana. Nei giorni di concerto: Teatro Comunale Pietrasanta
Per informazioni: tel. 0584 265757