Venerdì, libri! Tre autori a Pietrasanta

Il 20 luglio saranno in città Pippo Civati e Riccardo Staglianò al Cro di Porta a Lucca, Marco Cappato alla Croce Verde

Venerdì sera dedicato alla saggistica a Pietrasanta. Al Cro di Porta a Lucca, alle 21,15 saranno presenti Pippo Civati e Riccardo Staglianò. L’incontro è organizzato dalla Libreria Nina di Pietrasanta.

Civati, che è fondatore e segratario di Possibile, presenterà il suo “Voi sapete. L’indifferenza uccide” (La nave di Teseo), un “atto di accusa” ai potenti del mondo, e in particolare europei, indifferenti e quindi complici, afferma l’autore, di quanto è avvenuto e sta avvenendo tra il Sahel e la Sicilia, e nei centri di detenzione e nel mercato schiavistico della Libia.

Lavoretti” (Einaudi Editore) è il titolo del saggio di Staglianò, giornalista di Repubblica, viareggino di nascita, che spiega come le occupazioni sottopagate di Uber, Airbnb e le altre piattaforme rischino di consegnarci un futuro senza welfare.

Marco Cappato, politico radicale e presidente dell’Associazione Luca Coscioni parlerà invece, alle 21,30 alla Croce Verde (via Capriglia 5) di “Credere, dis-obbedire, combattere. Come liberarci dalle proibizioni per migliorare la nostra vita”, edito da Rizzoli. L’obiettivo, sostiene Cappato, non è violare le regole, ma cambiarle, quando si tratta di leggi ingiuste, che si scontrano con il vissuto delle persone: che si tratti di eutanasia, droghe, sesso, internet, genetica, scienza o diritti umani. Modera l’incontro Fabio Simonini, di Pietrasanta Indipendente. L’inizio è alle 21,15.