Viareggio Cup 2019: c’è anche il torneo femminile con il trofeo Ondina

La Viareggio Cup, Torneo Mondiale Giovanile di Calcio torna dall’11 al 27 marzo con la 71ª edizione. Previste in gara 40 squadre e la Woman Viareggio Cup con otto formazioni femminili. Il 12 febbraio è in programma il sorteggio dei gironi

di redazione

La 71ª edizione della Viareggio Cup, organizzata dal Centro Giovani Calciatori, si svolgerà da lunedì 11 a mercoledì 27 marzo.

La formula della manifestazione – che nel 2018 è stata vinta dall’Inter superando la Fiorentina  – rimane  sostanzialmente identica a quella delle ultime edizioni con la partecipazione di 40 squadre.

In attesa della giornata dedicata al sorteggio per la composizione dei gironi – in programma per martedì 12 febbraio (alle 11 nella sala di rappresentanza del municipio di Viareggio) – , ecco alcune news sulla prossima edizione della Viareggio Cup, il Torneo mondiale giovanile di calcio.

Ci sono le adesioni ufficiali dell’Inter e della Fiorentina. Saranno ai nastri di partenza  anche Milan, Sassuolo, Parma, Genoa, Torino, Spezia, Benevento, Venezia, la novità Rieti e la rappresentativa di serie D per quel che riguarda le formazioni italiane.

Fra le straniere, spazio al calcio croato, grande protagonista ai Mondiali di Russia 2018, con l’Hajduk Spalato, quindi i portoghesi del Braga, i russi del Krasnodar, il cechi del Dukla Praga, due selezioni americane e due accademie giovanili provenienti dalla Serbia.

 

Woman Viareggio Cup. Trofeo Ondina

La novità organizzativa per il 2019 è la competizione femminile, la prima edizione del torneo Woman Viareggio Cup, trofeo Ondina, riservato alle squadre Primavera, al quale prenderanno parte otto formazioni.

Le date di svolgimento di questo torneo sono da lunedì 18 a martedì 26 marzo, con partite mai in concomitanza con le gare della manifestazione maschile. Il sorteggio di martedì 12 febbraio riguarderà anche gli abbinamenti per le gare femminili.

Giovani promesse dalla serie D

Da quattordici anni (13 fino alla scorsa edizione, 14 con la prossima che prenderà il via l’11 marzo), la Rappresentativa Serie D prende parte alla Viareggio Cup.

Le giovani promesse del campionato di D sono pronte a cimentarsi con i ragazzi che coltivano le stesse aspirazioni nelle formazioni Primavera dei campionati professionistici.

Nelle tredici partecipazioni, il risultato più importante ottenuto dalla selezione di serie D è stato nel 2010 quando arrivò a disputare la semifinale.

Nella scorsa edizione, la Rappresentativa Serie D aveva superato il turno eliminatorio con l’Empoli ai danni dell’Entella e del Livorno, venendo poi sconfitta per 3-1 dalla Juventus negli ottavi di finale.

Fra i giocatori in questi anni hanno fatto parte della Rappresentativa e poi sono arrivati al grande calcio vale la pena ricordare Leonardo Pavoletti, all’epoca promessa del Picchi Livorno (pur senza andare a segno: il capocannoniere di quell’edizione della selezione fu Reider Rodriguez, ora al Seravezza Pozzi in D, con 5 reti), arrivato dopo una decina d’anni ad un soffio dal debutto in Nazionale A.